Coronavirus, Veronica Lario parla del ricovero dell’ex marito Silvio Berlusconi. La donna si è detta addolorata e preoccupata.

Veronica Lario, ex moglie di Silvio Berlusconi, ha voluto mandare un messaggio di auguri al suo ex marito. La donna si è detta preoccupata ma ha fatto sapere di essere stata rassicurata dai figli.

Silvio Berlusconi ricoverato, Veronica Lario: ‘Preoccupata e addolorata’

In un colloquio con la Repubblica, Veronica Lario si dice addolorata e preoccupata per le condizioni di salute di Silvio Berlusconi. Il Cavaliere, come noto, è stato ricoverato in via precauzionale dopo essere risultato positivo al coronavirus.

Come comunicato del Professor Zangrillo, per età e patologie pregresse Silvio Berlusconi deve essere considerato come un soggetto a rischio. Lo stesso Zangrillo ha fatto sapere che il quadro clinico risulta confortante e che le condizioni del Cavaliere in effetti non destano preoccupazione.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

No alla caccia al colpevole

Veronica Lario ha poi parlato della caccia al colpevole. Dal momento in cui è emersa la notizia della positività di Berlusconi al coronavirus, sui media e sui social è iniziata una sorta di approssimativa indagine epidemiologica. Una caccia al colpevole per capire chi possa aver contagiato l’ex Presidente del Consiglio.

In un primo momento la responsabilità era stata addossata a Flavio Briatore, che aveva incontrato Silvio Berlusconi in Sardegna e che poi era risultato positivo al Covid dopo il ricovero al San Raffaele di Milano per motivi non legati al coronavirus.

In un secondo momento le luci dei riflettori si sono spostati su Barbara Berlusconi e sulla sua trasferta estiva a Capri, dove avrebbe preso parte ad una festa.

La stessa Barbara Berlusconi, parlando ai microfoni del Corriere della Sera, ha respinto le accuse facendo sapere di non ritenersi l’untrice di suo padre.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus politica Silvio Berlusconi Veronica Lario

ultimo aggiornamento: 05-09-2020


Il II Governo Conte compie un anno: il 5 settembre 2019 nasceva l’esecutivo giallo-rosso

Coronavirus, online i verbali del Cts. I ‘segreti’ del governo, le conseguenze ‘non recuperabili’ per i bambini, le zone rosse