Verso la nuova era del gas: addio al mercato tutelato
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Verso la nuova era del gas: addio al mercato tutelato

Verso la nuova era del gas: addio al mercato tutelato

Scopri cosa comporta la fine del mercato tutelato del gas a gennaio 2024 per oltre 6 milioni di famiglie italiane.

Le bollette del gas per oltre 6 milioni di famiglie italiane subiranno un cambiamento sostanziale a partire da gennaio 2024: la conclusione del mercato tutelato. Questo sistema, regolato dall’Arera (Autorità di regolazione per Energia Reti e Ambiente), determina prezzi e condizioni per le forniture di gas basati sulle fluttuazioni di mercato delle materie prime, rivolgendosi principalmente a famiglie e microimprese che non hanno ancora scelto un fornitore nel libero mercato.

L'opinione di Claudio Brachino

fornello gas fuoco

Comunicazioni e categorie di utenti: la differenziazione

Ogni nucleo familiare interessato da questa transizione ha ricevuto specifiche comunicazioni dai propri fornitori, delineando le offerte disponibili e offrendo chiarimenti importanti. La natura di queste comunicazioni varia in funzione della categoria del cliente, distinta in vulnerabile e non vulnerabile.

Per i clienti rientranti nella categoria vulnerabile, inclusi individui in condizioni economiche sfavorevoli, persone con disabilità, anziani oltre i 75 anni o residenti in alloggi di emergenza, si prevede un trasferimento automatico al Servizio di Tutela della Vulnerabilità. Questo servizio garantisce condizioni contrattuali ed economiche definite dall’Autorità, mantenendo comunque la possibilità di selezionare un contratto nel mercato libero.

I clienti non vulnerabili si trovano di fronte a scelte cruciali: possono decidere di continuare con il loro attuale fornitore, ma con un contratto diverso, o esplorare altre opzioni nel mercato libero. Le alternative includono accettare l’offerta consigliata dal proprio venditore, in linea con le indicazioni dell’Arera, o optare per una delle numerose offerte disponibili nel mercato libero, sia con il fornitore attuale sia con altri operatori.

L’opzione della fornitura PLACET

Per coloro che non selezionano nessuna delle opzioni precedenti, si presenta la soluzione PLACET, che diventerà effettiva automaticamente da gennaio 2024. In questo contesto, il contratto PLACET (Prezzo Libero a Condizioni Equiparate di Tutela) si caratterizza per una serie di specifiche: il prezzo è determinato dal venditore e aggiornato annualmente, mentre la struttura di prezzo e le condizioni contrattuali, come garanzie e rateizzazione, sono fissate dall’Autorità in modo inderogabile.

Le famiglie italiane si trovano quindi a dover affrontare una svolta significativa, richiedendo una valutazione attenta delle proprie opzioni. Comprendere le diverse possibilità e agire in modo informato sarà cruciale per navigare con successo nel rinnovato panorama del mercato energetico.

Riproduzione riservata © 2023 - NM

ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2023 9:13

Povertà, Papa Francesco: “Dio ce ne chiederà conto”

nl pixel