Salvini: “Chi vuole gli inciuci lo dica ad alta voce. O Governo o voto”

Matteo Salvini in un video su Facebook: “Se non c’è un Governo si va al voto, altrimenti ci si siede dietro un tavolo e si lavora”.

ROMA – In un video su Facebook Matteo Salvini riapre la porta al MoVimento 5 Stelle. Il leader della Lega ‘teme’ una possibile alleanza M5s-PD ed è pronto a rimettersi al lavoro con gli alleati grillini: “Non riaprirò le porte – sottolinea il vicepremier – agli sciagurati del Partito Demcratico e restituire le chiavi di casa degli italiani a Boschi, Renzi, Lotti e compagnia. Se qualcuno ha deciso ribaltoni lo dica ad alta voce. Se non c’è un governo si va alle elezioni altrimenti ci si siede al tavolo e si lavora“.

Matteo Salvini
Matteo Salvini (fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial)

L’aut aut di Matteo Salvini

Un video che si da aut aut da parte di Matteo Salvini al M5s. Il vicepremier – che martedì 20 interverrà in Senato durante l’informativa del presidente del Consiglio – ha confermato la sua linea: “O Governo, o voto. E’ la mia parola, sarò un avversario senza paura. C’è anche il presidente Mattarella che ha tutti gli elementi per valutare qual è il percorso utile per rilanciare l’Italia“.

Di seguito uno dei video di Matteo Salvini

SECONDA PARTEFa troppo caldo anche per il telefono😊.Un saluto al volo e poi al lavoro!

Pubblicato da Matteo Salvini su Domenica 18 agosto 2019

Di Maio su Facebook: “Se la Lega sfiducerà Conte, il taglio dei parlamentari salta”

Se Matteo Salvini è al lavoro per capire le prossime mosse da compiere, il M5s continua a chiedere il taglio dei parlamentari: “Mancano solo quattro giorno – scrive Luigi Di Maio su Facebook all’approvazione della riforma. Grazie a questo provvedimento faremo risparmiare mezzo miliardo di euro ai cittadini. Soli da spendere in servizi per gli italiani, nuovi cantieri, scuole moderne e trasporti pubblici“.

Ma il leader del MoVimento usa questo posto anche per avvisare il Carroccio (e gli italiani): “Se la Lega sfiducerà il presidente Conte, il taglio salta“. Nessun passo indietro, quindi, da parte dei grillini che chiedono di approvare l’ultimo provvedimento di questo esecutivo giallo-verde.

ultimo aggiornamento: 19-08-2019

X