Videoconferenza tra Macron e Merkel su aiuti Ue per questa crisi

La proposta di Francia e Germania: “Recovery fund da 500 miliardi”

Videoconferenza tra Emmanuel Macron ed Angela Merkel per discutere delle misure economiche da adottare in Ue.

PARIGI (FRANCIA) – Nel pomeriggio di lunedì 18 maggio 2020 è andata in scena una videoconferenza tra Emmanuel Macron ed Angela Merkel per discutere delle misure economiche da adottare nell’Unione Europea. Al termine di questo bilaterale Francia e Germania hanno annunciato la loro intenzione, che sarebbe quella di sostenere “la creazione di un fondo di stimolo ambizioso, temporaneo e mirato come parte del prossimo bilancio della Ue dotato di 500 miliardi di euro“.

L’obiettivo – si legge nel comunicato dei due Paesi citato da Repubblica è sostenere una ripresa che ripristini e rafforzi la crescita nell’Ue“.

Merkel dopo il bilaterale: “Vogliamo uscire dalla crisi con una coesione rafforzata e solidale”

Dopo il bilaterale Angela Merkel ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni ai giornalisti presenti: “Il nostro obiettivo è quello di far uscire l’Europa dalla crisi con una coesione rafforzata e solidale. Francia e Germania si posizionano a favore della solidarietà dell’Ue con una proposta coraggiosa“.

Una proposta che sembra essere condivisa dai vertici dell’Unione Europea che ribadiscono come questo accordo deve rappresentare “un punto di partenza” in vista della proposta della von der Leyen attesa per il 27 maggio.

Angela Merkel
Angela Merkel

Von der Leyen: “La strada è quella giusta”

La notizia dell’accordo tra Francia e Germania è stato accolta con soddisfazione dall’Unione Europea e in particolare dalla presidente della Commissione Ursula von der Leyen.

Accolgo con favore la proposta costruttiva di Berlino e Parigi. Riconosce l’entità della sfida economica che deve affrontare l’Europa e sottolinea la necessità di trovare una soluzione che mantenga il bilancio al centro delle sue priorità. La proposta è in linea con quella preparata della commissione, che terrà conto anche delle opinioni di tutti gli Stati Membri e del Parlamento Europeo“.

Palazzo Chigi: “Italia per proposta più ambiziosa”

Fonti di Palazzo Chigi, citate dall’AdnKronos, hanno parlato di “un buon passo in avanti che va nella direzione sin dall’inizio auspicata dall’Italia per una risposta comune ambiziosa alla pandemia. Da questa somma si può partire per rendere ancora più consistente il Recovery Fund, nel quadro del budget europeo“.

Scarica QUI il testo del Decreto Cura Italia per conoscere le norme a sostegno delle famiglie e delle imprese.

ultimo aggiornamento: 19-05-2020

X