VideoLAN, il popolare riproduttore video multipiattaforma è al centro di un caso: alcuni esperti avrebbero trovato una falla di sicurezza.

VideoLAN, noto anche come VLC, è stato al centro di un piccolo terremoto. Il programma è uno dei player video più diffusi, grazie alla sua capacità di aprire praticamente qualsiasi formato. Ma nelle scorse ore alcuni esperti di sicurezza hanno identificato un bug che potrebbe mettere a repentaglio la sicurezza dei computer che lo utilizzano.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Quale sarebbe la falla di sicurezza di VideoLAN?

La vulnerabilità è stata identificata da diversi istituti di sicurezza, compresa la tedesca CERT Bund. Come sempre si tratta di tecnicismi, ma per riassumere il problema, possiamo dire che aprendo un filmato in formato MKV costruito ad arte, il nostro computer potrebbe essere forzato a eseguire del codice maligno.

VideoLAN
Fonte foto: videoLAN.org

Di per sé sarebbe un problema piuttosto grave, ma è subito nata una polemica intorno al caso.

Gli sviluppatori di VideoLAN infatti sostengono di non essere mai stati contattati in merito a questa falla di sicurezza. Ecco il tweet del profilo ufficiale in cui denunciano la modalità.

Nel mondo informatico è consuetudine, per una questione di rispetto e credibilità, segnalare le falle di sicurezza agli sviluppatori prima di renderle pubbliche, in modo da dargli la possibilità di risolverle. In questo caso gli esperti di sicurezza avrebbero deciso di agire altrimenti, cosa che non è piaciuta ai numerosi fan e contributori del progetto VideoLAN.

Dobbiamo pensare a disinstallare VLC?

Di solito, in presenza di bug di questo tipo, il consiglio sarebbe quello di disinstallare il programma in attesa di chiarimenti. Tuttavia, trattandosi di un prodotto Open Source con una vastissima comunità, molti esperti hanno contestato l’esistenza della falla.

Prima di tutto perché si riferirebbe solo a una specifica versione del programma, diversa da quella corrente. Quindi, secondo molti, basta avere VideoLAN aggiornato per essere al sicuro da rischi.

Poi, se proprio abbiamo dubbi in merito, possiamo scaricare un video di prova fatto apposta per testare l’esistenza del bug direttamente dal sito di VideoLAN. Se il nostro player video ha problemi, possiamo decidere autonomamente se aggiornarlo e ripetere il test o cambiarlo con uno degli altri player video. Al momento tuttavia, visto quanto è circostanziato il problema, VideoLAN sembra essere ancora uno dei programmi indispensabili per i nostri computer.

Fonte foto copertina: facebook.com/vlc.media.player

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 25-07-2019


Trovare e archiviare siti e pagine con Internet Archive e gli altri siti

Windows 10 ha il completamento automatico per la tastiera hardware