L’Istat fotografa il pensiero degli italiani. Per molti la violenza sulle donne è in qualche modo addebitabile al modo di vestire della vittima. E c’è chi giustifica gli schiaffi.

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’Istat ha pubblicato i risultati di un report che fotografa il pensiero degli italiani. E purtroppo la dice lunga sullo stato dell’avanzamento sociale nel nostro Paese. basti pensare che per molti italiani la violenza sulle donne è in qualche modo addebitabile al modo di vestire della vittima. Generalizzando ed estremizzando il concetto, si può ipotizzare che per una parte della popolazione la violenza sulle donne è colpa… delle donne.

Violenza sulle donne, il rapporto Istat del 2019. Dall’abbigliamento all’abuso di alcol. Per molti italiani la colpa delle violenze è in qualche modo proprio delle donne

Secondo i dati pubblicati dall’Istat, una persona su quattro del campione intervistato (che contiene uomini ma anche donne) la causa della violenza sessuale è addebitabile al modo di vestire delle donne stesse.

Ma non è tutto. Quasi il quaranta per cento delle persone sostiene che è possibile sottrarsi a una violenza sessuale se l’intenzione fosse effettivamente quella di sottrarsi.

Il 15% del campione intervistato sostiene invece che se violenza avviene quando la vittima è sotto effetto di droghe o alcol la responsabilità sia in parte anche della donna stessa.

Violenza donne
Violenza donne

Serve una rivoluzione culturale per proteggere le nostre donne dalla violenza

L’Italia sembra decisamente meno evoluta di quanto voglia apparire, almeno per quanto riguarda questo tema particolarmente delicato. Il rapporto dell’Istat evidenzia anche come una piccola percentuale giustifichi il fatto che, in alcune circostanze, l’uomo schiaffeggi la sua fidanzata o sua moglie.

Sommando le percentuali sopra elencate emerge un quadro allarmante. Per troppe persone le donne sarebbero in qualche modo responsabili o corresponsabili delle violenze che subiscono. Sono questi i numeri che confermano come in Italia, prima di leggi in grado di tutelare le femmine, serva un deciso cambio di mentalità.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza Istat Ultima Ora violenza sulle donne

ultimo aggiornamento: 26-11-2019


Incidenti sul lavoro, tre operai morti nel Leccese

Violenza sulle donne, consigliere leghista: “Il 90 per cento delle denunce è falso”