Alla scoperta di Roberto Saviano, dai primi passi a Casal di Principe alla vita sotto scorta nelle camere di albergo e nelle stazioni di Polizia.

Scrittore, giornalista e saggista italiano, Roberto Saviano è uno degli uomini più importanti nel mondo della comunicazione italiana e mondiale.

I suoi lavori e le sue inchieste sulla camorra hanno spesso diviso l’opinione pubblica ma soprattutto hanno contributo in maniera significativa nella lotta al crimine organizzato.

Roberto Saviano: biografia

Nato a Napoli il 22 settembre del 1979, Roberto è figlio del medico di Frattamaggiore Luigi Saviano e di Miriam Haftar. Cresce a Casal di Principe, in provincia di Caserta e dopo gli studi inizia la sua carriera giornalistica (2002) scrivendo per riviste e quotidiani. Nel 2004 si trasferisce a Napoli per poter osservare più da vicino i fenomeni criminali in città e i suoi articoli sulla camorra spingono l’autorità giudiziaria a sentirlo in merito al crimine organizzato.

Nel marzo 2006 diventa famoso dopo la pubblicazione di Gomorra il romanzo, basato su fatti realmente accaduti, che porta alla ribalta il problema della camorra in Italia e nel mondo.

ROBERTO SAVIANO
ROBERTO SAVIANO

Roberto Saviano: fidanzata e vita privata

Della vita privata di Roberto Saviano si sa ovviamente poco anche per motivi di sicurezza. Il giornalista infatti vive sotto scorta per le sue inchieste sulla camorra che hanno aiutato la polizia a fare luce su alcuni casi della criminalità organizzata.

Per gli ultimi 8 anni ho viaggiato dappertutto accompagnato da sette guardie del corpo in due macchine blindate. Vivo in distretti di polizia o stanze di alberghi anonime e raramente passo più di qualche notte nello stesso posto. Sono più di 8 anni che non prendo un treno, non vado su una vespa, non mi faccio una passeggiata o esco a prendermi una birra. Tutto si deve fare ad orario fino a spaccare il secondo, nulla viene lasciato al caso. Fare qualcosa di spontaneo, soltanto perché ne ho voglia, sarebbe stupidamente complicato” ha raccontato Roberto Saviano in un’intervista al The Guardian.

I giornali di gossip hanno spesso parlato di una storia d’amore tra lo scrittore e la deputata del Pd Pina Picierno, fidanzata di Roberto Saviano secondo molti. Nel tempo non sono mai arrivate conferme né smentite sulla love story.

Questo il video di un intervento di Saviano, ospite nella trasmissione M di Michele Santoro

Cinque curiosità su Roberto Saviano

Andiamo ora alla scoperta di cinque curiosità su Roberto Saviano:

• Dove vive Roberto Saviano di fatto è un mistero: il giornalista cambia spesso posto e vive sotto copertura.

• Nel 2010, in occasione del loro concerto a Roma, gli U2 dedicarono la canzone Sunday Bloody Sunday proprio a Saviano.

•  Inviò il suo primo racconto a Goffredo Fofi, il quale gli rispose: “Scrivi bene per la tua età, ma smettila di scrivere stronzate! Scrivi delle tue parti“.

• L’Unione Astronomica Internazionale ha denominato l’asteroide 278447 Saviano, un riconoscimento allo scrittore per i suoi meriti.

• Dal 2013 è cittadino onorario di Firenze, riconoscimento conferitogli da Matteo Renzi.


Cinque curiosità su Maria Elisabetta Alberti Casellati, la prima donna al ‘comando’ del Senato

Alla scoperta di Maria Elisabetta Alberti Casellati, da Stefano Bettarini al Senato