Chi sono le vittime della tragedia del Mottarone. Nell’incidente hanno perso la vita 14 persone.

TORINO – Chi sono le vittime della tragedia del Mottarone, dramma che ha sconvolto l’Italia in una bella domenica di maggio. Una domenica che doveva essere all’insegna delle riaperture dopo i divieti stringenti contro il Covid, una domenica all’insegna del turismo. Invece la gita si è trasformata in una tragedia che ha spezzato la vita di 14 persone. 14 persone che si trovavano sulla cabina della funivia che da Stresa sale sul Mottarone. La cabina è caduta nel vuoto schiantandosi al suolo. L’incidente avvenuto a Stresa ha portato alla morte di 14 persone.

Ambulanza Soccorso Alpino
Ambulanza Soccorso Alpino

Chi sono le vittime della tragedia del Mottarone

La tragedia ha ancora diversi aspetti che devono essere chiariti. Purtroppo quello che è certo è che 14 persone hanno drammaticamente perso la vita.

Tra le vittime ci sono italiani e stranieri, adulti, ragazzi e bambini. Sulla cabina della funivia c’era una famiglia di origini israeliane residente in Italia. C’erano poi due famiglie della Lombardia, una coppia originaria della Calabria e una dell’Emilia Romagna. Tra le vittime c’è un ragazzo di nove anni, che era stato ricoverato in ospedale dopo l’incidente ma che non ce l’ha fatta.

La vittima più piccola aveva appena due anni

Secondo le informazioni a disposizione, la vittima più piccola aveva appena due anni. Si tratta del figlio della coppia di origini israeliane. Anche i genitori del piccolo e i loro nonni hanno perso la vita nello schianto.

Una coppia di Varese

Hanno perso la vita anche due ragazzi di Varese. Silvia e Alessandro. I due erano una coppia da tempo e avevano deciso di concedersi una gita fuori porta approfittando dell’allentamento delle misure restrittive in vigore.

I nomi delle vittime

Sono cinque le famiglie distrutte nella tragedia che ha portato alla morte di 14 persone. Di seguito l’elenco dei nomi come ricostruito dall’Ansa.

Biran Amit, Israele, 2 febbraio 1991
Peleg Tal, Israele, 13 agosto 1994
Biran Tom, 16 marzo 2019
Cohen Konisky Barbara, Israele, 11 febbraio del 1950
Cohen Itshak, Israele, 17 novembre 1939

Shahaisavandi Mohammadreza, nato in Iran il 25 agosto 1998
Cosentino Serena, nata a Belvedere Marittimo (Cosenza) il 4 maggio del 1994

Malnati Silvia, nata a Varese il 7 luglio del 1994
Merlo Alessandro, nato a Varese il 13 aprile del 1992

Zorloni Vittorio nato a Seregno, l’8 settembre del 1966
Elisabetta Persanini, nata nel 1983.
(Il bambino morto in ospedale potrebbe essere il figlio della coppia).

Gasparro Angelo Vito, nato a Bari il 24 aprile 1976,
Pistolato Roberta, nata a Bari il 23 maggio del 1981.

Le indagini sull’incidente

Gli inquirenti hanno sequestrato l’area dell’incidente e hanno aperto un fascicolo di indagine per fare luce sulle cause e sulla dinamica esatta dell’incidente. La caduta, secondo le prime ipotesi, è avvenuta dopo il cedimento di una fune di traino. I familiari delle vittime chiedono giustizia e il ministro Giovannini ha garantito il massimo impegno per arrivare alla verità.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 24-05-2021


BLM, attivista di Londra ferita gravemente da un colpo d’arma da fuoco

Funivia Mottarone, sale a 14 il bilancio delle vittime. Morto anche uno dei due bambini ricoverati in ospedale