Il bambino stava attraversando la strada sulle strisce quando è stato investito da un camion cisterna in transito: inutili l’intervento dei soccorritori, per il piccolo non c’è stato nulla da fare.

Dramma a Voghera, dove un bambino di appena 11 anni è stato investito e ucciso da un camion cisterna. Inutili purtroppo i tentativi dei soccorritori. Il piccolo è morto a causa delle gravi ferite riportate. Accertamenti in corso da parte delle autorità per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Bambino di 11 anni investito da un camion cisterna a Voghera

È successo intorno alle nove e trenta della mattina del 2 ottobre. Il bambino si trovava in via Papa Giovanni XXIII e stava attraversando la strada sulle strisce pedonali. Il piccolo è stato travolto da un camion in transito.

Le persone che hanno assistito alla drammatica scena hanno immediatamente allertato i soccorritori. Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale. Purtroppo per il bambino non c’è stato nulla da fare. È morto a causa delle ferite riportate nell’impatto con il mezzo pesante e poi nell’impatto al suolo, dopo un volo di diversi metri.

Ambulanza
Ambulanza

Gli accertamenti: da ricostruire la dinamica

Le autorità hanno avviato gli accertamenti per chiarire la dinamica esatta dell’incidente e hanno raccolto la versione dei fatti del conducente del mezzo pesante e delle persone presenti che hanno assistito alla scena. Una volta ricostruita e stabilita la dinamica sarà possibile stabilire anche le responsabilità individuali. In primo luogo si dovrà valutare innanzitutto la velocità alla quale viaggiava il camion quando è arrivato sulle strisce pedonali e se questa possa aver impedito al conducente di evitare il bambino che stava attraversando la strada.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-10-2021


Chi è Matteo Messina Denaro, l’ultimo boss di Cosa Nostra

Velletri, uccide la moglie e si toglie la vita lanciandosi dal terzo piano