Omicidio a Velletri: settantenne uccide la moglie e poi si toglie la vita lanciandosi dal terzo piano. Indagini in corso.

Sarebbe un caso di omicidio e suicidio quello avvenuto a Velletri, poco distante da Roma, nella mattinata del 2 ottobre. Un uomo è morto dopo essersi lanciato dalla finestra della propria abitazione, situata al terzo piano. I soccorritori hanno trovato in casa la moglie dell’uomo. La donna, senza vita, presentava diverse ferite.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Omicidio seguito da suicidio a Velletri: settantenne uccide la moglie e si lancia dal terzo piano

Secondo le prime ipotesi l’uomo, un settantenne, potrebbe aver ucciso la moglie e poi si sarebbe tolto la vita lanciandosi dal terzo piano. Soccorso dagli uomini del 118, il settantenne è stato trasportato in ospedale con la massime urgenza. L’anziano è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale.

Ambulanza
Ambulanza

Indagini in corso: l’ipotesi degli inquirenti è che si tratti di un caso di omicidio-suicidio

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118, i carabinieri della stazione di Velletri e quelli nel Nucleo Investigativo del Gruppo di Frascati.

I militari hanno proceduto con i rilievi all’interno dell’abitazione per provare a ricostruire quanto accaduto. Si attendono gli esami sul corpo della donna per stabilire le cause del decesso. L’ipotesi è che la donna sia morta per morte violenta e che quindi si tratti di un caso di omicidio-suicidio.

Il settantenne avrebbe ucciso la moglie forse in seguito ad una lite e poi avrebbe deciso di togliersi la vita lanciandosi dalla finestra della sua abitazione, situata al terzo piano.

ultimo aggiornamento: 02-10-2021


Voghera, bambino di 11 anni investito e ucciso da un camion

Paola, 4 persone morte per esalazioni tossiche da una vasca con il mosto