La verità di Wanda Nara, “Hanno tolto la fascia a Icardi per venderlo”

Inter, Wanda Nara parla della cessione di Mauro Icardi al Psg ai microfoni del Corriere della Sera: “Impossibile dire di no a un top club”.

Intervenuta ai microfoni de il Corriere della Sera, Wanda Nara, moglie e manager di Mauro Icardi, ha parlato della travagliata estate dell’attaccante argentino, ora in prestito al Psg.

Wanda Nara, “Icardi al Psg? Non si poteva dire di no…”

Nel corso della sua intervista Wanda Nara ha voluto specificare di non aver ostacolato il lavoro della dirigenza nerazzurra, ma di aver aiutato Marotta e i suoi a trovare una soluzione vantaggiosa per tutti.

Al PSg non si poteva dire di no, ha tutto per vincere, è un top club pieno di giocatori forti. Mauro è onorato di farne parte. A fine stagione sceglieremo cosa sarà meglio. Io lavoro per lui, poi le scelte sono sue“.

Wanda Nara
Wanda Nara

Il caso Icardi e la frattura con l’Inter

Wanda ha provato a spiegare anche i motivi che hanno portato alla rottura con l’Inter.

La rottura è avvenuta per tanti malintesi ma la voglia di giocare nell’Inter e l’amore per i tifosi resta. In ogni relazione ci sono momenti di crisi. Alla fine ci lasciamo con un rapporto ricucito, senza tradimenti […]. L’Inter aveva la necessità di vendere. Da capitano Mauro non avrebbe mai lasciato l’Inter. È stata una strategia per cederlo“.

Mauro Icardi
fonte foto: https://www.facebook.com/MauroIcardiOficial

“Hanno tolto la fascia a Icardi perché volevano venderlo”

Inevitabile poi un passaggio proprio sul caso della fascia da capitano, toltagli dalla società a stagione in corso.

Perché gli è stata tolta? Per venderlo, così gli hanno detto. Lo scorso gennaio aveva rifiutato il trasferimento a un’altra squadra […], lì i rapporti si sono incrinati”.

ultimo aggiornamento: 06-09-2019

X