La Cassazione annulla con rinvio la confisca dello yacht di Flavio Briatore.

Dopo varie vicissitudini e una complessa vicenda giudiziaria, la Cassazione annulla con rinvio la confisca dello yacht di Flavio Briatore, il Force Blue.

In vendita lo yacht Force Blue di Flavio Briatore

La vendita dello yacht Force Blue di Flavio Briatore era fissata per il 27 gennaio, con la Corte di Cassazione si è espressa solo successivamente sulla confisca dell’imbarcazione.

La base d’asta era fissata a 7 milioni, una cifra considerevole ma dobbiamo pensare che stiamo parlando di uno yacht extra-lusso, come pochi se ne vedono.

La brusca accelerata, avvenuta su richiesta dell’amministratore giudiziario, era giustificata dal fatto che si rischia un depauperamento del valore dell’imbarcazione.

L’imbarcazione è stata acquistata da Bernie Ecclestone, ex numero uno della Formula 1.

Flavio Briatore
Flavio Briatore

Le caratteristiche dell’imbarcazione

Si tratta di un’imbarcazione a tre piani di 63 metri dotato di ogni comfort. Una vera e propria casa galleggiante. Una casa lussuosissima per la precisione. E si giustificano così i 7 milioni fissati come base d’asta.

La vicenda giudiziaria e il sequestro dello yacht

Come anticipato il precedenza, il 12 febbraio, quindi dopo la vendita all’asta, la Corte di Cassazione si è espressa sulla confisca del mezzo sequestrato ormai più di dieci anni fa.

Il Force Blue era stato fermato dagli uomini della Guardia di Finanza al largo di La Spezia e finì al centro di una vicenda legata ad un’inchiesta per frode fiscale. La Corte di Cassazione, nel suo primo intervento, ha disposto il proscioglimento per intervenuta prescrizione. Di fatto la questione si è risolta solo con il sequestro dell’imbarcazione sul quale si è espressa ancora una volte la Cassazione stessa.

Nel mese di giugno la Corte di Cassazione ha annullato con rinvio la confisca dello yacht di Briatore, disposta dalla Corte di Appello. La sentenza ape quindi le porte ad un processo ter.

Come abbiamo visto, nel frattempo l’imbarcazione è stata venduta. Se Briatore dovesse avere ragione potrebbe avere diritto ad un risarcimento da parte dello Stato.


Diritti tv, Sky mette sul piatto mezzo miliardo per le partite di Serie A. No di Dazn

Lotteria degli scontrini, estrazione del 10 giugno. I biglietti vincenti