E’ stata presentata la Yamaha WithU. Razali: “Dovizioso è molto carico per questa nuova avventura”.

ROMA – La Yamaha WithU è stata ufficialmente presentata. L’ormai ex Petronas è pronta a scendere in pista per sorprendere tutti e soprattutto ritornare ad un livello che è mancato in queste ultime stagioni. Il debutto stagionale nella nuovo è previsto a Sepang il 31 gennaio quando ci sarà il primo giorno di prove.

I test ufficiali, invece, sono in programma il 5 e il 6 febbraio e lì capiremo il reale potenziale di questa moto e, soprattutto, quali potranno essere gli obiettivi di questa scuderia dopo un 2021 non proprio fortunato.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Yamaha WithU, i piloti

Rivoluzione anche dal punto di vista dei piloti per la scuderia. Sicuramente l’esperienza di Andrea Dovizioso sarà molto importante per questa squadra. Il forlivese ha preso confidenza con la squadra e la moto nella seconda parte della stagione precedente ed ora è chiamato ad ottenere dei risultati importanti anche per confermare di poter lottare almeno per le prime dieci posizioni.

Con lui, forse un po’ a sorpresa, Darryn Binder. Un doppio salto che potrebbe pesare almeno nelle prime gare il sudafricano, ma la speranza è quella di poter ben presto adattarsi e poi poter competere per posizioni importanti.

MotoGP
MotoGP

Razali: “Dovizioso è molto carico”

Nel giorno della presentazione il team principal Razan Razali si è soffermato sulla presenza di Dovizioso in squadra. “Andrea è molto carico – ha detto il manager riportato da Sky Sport e ha molto da dimostrare, tornando dopo più di sei mesi di anno sabbatico. Lui vuole assolutamente confermare che ha ancora motivazione, esperienza, spinta e capacità di poter lottare per il titolo iridato e io su questo sono fermamente convinto“.

L’ultima parola su questo spetterà alla pista e capiremo se la Yamaha potrà puntare alla vittoria oppure dovrà accontentarsi di posizioni di rincalzo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 25-01-2022


La corsa del prezzo della benzina non si ferma, raggiunti i massimi dal 2013

La Lancia Flaminia del Presidente della Repubblica