Patrick Zaki torna studente: ha sostenuto l’ultimo esame della prima sessione del master che stava seguendo prima dell’arresto.

Con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook, Patrick Zaki ha comunicato di aver sostenuto l’ultimo esame della prima sessione del master che stava frequentando presso l’Università di Bologna prima dell’arresto in Egitto e della lunga detenzione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Zaki ha sostenuto l’ultimo esame della prima sessione del Master: “Bello tornare studente”

“Oggi ho finalmente sostenuto l’ultimo esame (MOVIMENTI DONNE NELLA STORIA MODERNA ITALIANA) del mio primo mandato in magistrale, che avrei dovuto sostenere quando tornerò a Bologna nel febbraio 2020. Come sempre, grazie mille Alma Mater Studiorum – Università di Bologna , è bello tornare studente e non vedo l’ora di essere fisicamente in classe molto presto. Thanks for professors Rita Monticelli ,Maria Pia Casalena ,Francesco Cattani . Questo giorno ha un enorme significato per me, un ricordo di quello che avevamo una volta e del tempo che sognavamo. Brindo a quelli che abbiamo perso e a quelli che ancora combattono“, si legge nel post condiviso da Patrick Zaki sulla propria pagina Facebook.

Gli studi e l’arresto

Quello sostenuto nel gennaio 2022 è l’esame che Zaki avrebbe dovuto sostenere nel febbraio 2020, di ritorno dal suo viaggio in Egitto. Solo che lo studente sarebbe stato arrestato al Cairo.

Prigione
Prigione

La prossima udienza del processo

Scarcerato (dopo una lunghissima detenzione) ma non assolto, Zaki sarà nuovamente in aula il 1 febbraio per la nuova udienza del processo che lo vede al banco degli imputati con l’accusa di aver diffuso notizie false.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-01-2022


Jesi, i genitori non mandano i figli a scuola: “Picchiati da un compagno di 8 anni”

Covid, segnalata in Italia la presenza della “sorella invisibile” della variante Omicron