E’ iniziato il processo per Patrick Zaki. La prossima udienza è stata fissata il 28 settembre. Il ricercatore resterà in carcere fino a quella data.

ROMA – Il processo per Patrick Zaki ha preso il via presso il tribunale di Mansura. Una prima udienza durata solamente 5 minuti, con il ricercatore che ha preso la parola dichiarandosi ancora una volta innocente. Anche il legale ha sostenuto la tesi chiedendone il rilascio immediato o almeno il suo dossier, ma non ci sono altre notizie.

Prossima udienza il 28 settembre

La prossima udienza è stata fissata per il 28 settembre. Fino a quella data lo studente dell’Università di Bologna dovrà restare ancora in cella.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

giustizia aula tribunali
giustizia aula tribunali

Cosa rischia Patrick Zaki

Lo studente dell’Università di Bologna rischia una condanna per diffusione di notizie false e fuori il Paese. Come riportato dall’Ansa, in caso di mancata scarcerazione Zaki dovrebbe rimanere in cella per altri tre anni e 5 mesi.

Notizia in aggiornamento

ultimo aggiornamento: 14-09-2021


Incidente sul lavoro a Trento, operaio morto dopo essere stato schiacciato da un macchinario

E’ morta la madre di Boris Johnson