Nuovo collegamento con il paese italiano per il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. In precedenza collegato durante la manifestazione avvenuta il 12 marzo 2022 a Firenze con lo scopo di supportare lo stato ucraino.

Il presidente dell’Ucraina Zelensky parteciperà ad una video conferenza in streaming nella data del 22 marzo 2022. La riunione online è stata confermata in tale data dai rappresentanti della Camera. All’appuntamento infatti, previsto per la tarda mattinata a Montecitorio, saranno presenti sia i rappresentanti della Camera sia i rappresentanti del Senato. Presenzierà anche il premier Mario Draghi.

Uno degli obiettivi principali del presidente ucraino Zelensky rispetto alla video conferenza in streaming con l’Italia è quello di riuscire a non finire nel dimenticatoio. Ma anzi indurre il governo italiano, e non solo, a prestare sempre un’alta attenzione sul conflitto che si sta tutt’ora svolgendo in Ucraina.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’Ucraina in video collegamento con l’Occidente

Volodymyr Zelensky
Volodymyr Zelensky

Il presidente ucraino Zelensky ha partecipato a diverse conferenze in streaming con i rappresentanti e con i leader di molti altri stati oltre a quello italiano. Nella data di giovedì 17 marzo il presidente era intervenuto in un collegamento con il parlamento tedesco. In quell’occasione aveva esortato il governo tedesco ad abbattere i muri presenti nell’Europa per la libertà rubata in Ucraina a causa dell’aggressione da parte dello stato russo. Il leader Zelensky ha poi presenziato anche in collegamenti con altri Parlamenti tra cui quello del Canada, della Gran Bretagna e con il Congresso degli Stati Uniti.

Con il Paese italiano il presidente ucraino Zelensky era stato in collegamento nella giornata della manifestazione a supporto dell’Ucraina, il 12 marzo. Durante quell’evento il leader ucraino aveva dichiarato il suo apprezzamento e la sua gratitudine verso il popolo italiano: “ Noi ucraini siamo grati a tutti voi, chiedo ad ognuno di voi di non dimenticarci”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-03-2022


Al Bano accoglie una famiglia di rifugiati ucraini: “Sono deluso da Putin”

Il futuro della tessera elettorale potrebbe essere digitale