Zona rossa a Nembro e Alzano, dal Corriere della Sera arriva l’audio inedito del vertice tra Fontana, Gallera e Speranza.

Il Corriere della Sera riporta in prima pagina il tema della zona rossa a Nembro e Alzano e lo fa con un audio esclusivo, una registrazione di un colloquio tra Attilio Fontana, Gallera, il Ministro Speranza e un uomo non identificato.

Il vertice tra Fontana, Gallera e Speranza: l’audio sulla zona rossa a Nembro e Alzano

Il vertice, con Fontana collegato da remoto perché in isolamento, si tiene il 4 marzo. Nelle ventiquattro ore precedenti la Provincia di Bergamo viene alla ribalta per il numero di contagi. La Provincia supera quelli della zona rossa della Provincia di Lodi.

Attilio Fontana
Db Milano 05/11/2019 – Inaugurazione dell’Anno Accademico del Politecnico di Milano / foto Daniele Buffa/Image nella foto: Attilio Fontana

I temi economici

I vertici della Regione Lombardia incontrano il ministro della salute Speranza ma da quello che emerge sembra che della situazione epidemiologica si sia parlato poco, solo marginalmente.

Si parla del modello Genova, dei fondi alle aziende, dei provvedimenti economici per sostenere la Lombardia. Argomenti sicuramente importanti, ma la sensazione è che ai primi giorni di marzo ancora nessuno abbia una vaga idea dell’inferno lombardo.

Giulio Gallera
Giulio Gallera

La registrazione ella conversazione tra Fontana, Gallera e Speranza sulla zona rossa a Nembro e Alzano

Nella prima parte dell’audio pubblicato dal Corriere della Sera si sentono Speranza e Gallera che si confrontano sui dati recenti. Tamponi e positivi, ricoveri e indagine epidemiologica.

Sentiamo la necessità che il clima di preoccupazione cresca un po’ più di quello che è stato, perché c’è molta sottovalutazione“, riferisce il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Gallera introduce il discorso della zona rossa ad Alzano e Nembro.

“Alzano e Nembro… Voi volevate fare… secondo me, l’idea della zona rossa lì, al di là che dia il messaggio che magari non è perfettamente lì… però là c’abbiamo il secondo focolaio… sta crescendo e là non c’è la percezione perché chi abita lì… questi continuano a uscire, vanno in giro…”

Insomma, Gallera e Fontana suggeriscono in qualche modo l’istituzione della zona rossa, Speranza assicura che sottoporrà la questione a chi di dovere al suo rientro a Roma.

“Sì, sì, ci stanno ragionando… Appena rientro, provo…”.

La decisione

Di fatto i vertici della Regione Lombardia segnalano la situazione preoccupante e rimettono la scelta nelle mani del governo, in linea effettivamente con quanto riferito anche nei giorni caldi delle polemiche sulla mancata istituzione della zona rossa nella Bergamasca.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza Fontana Gallera News politica primo piano speranza

ultimo aggiornamento: 31-07-2020


Migranti, Di Maio convoca l’ambasciatore tunisino a Roma

Open Arms, il Senato manda Salvini a processo. Concessa autorizzazione a procedere