Il 4 febbraio 1962 si gioca Milan-Inter. Le reti di Morbello e Suarez sorridono ai nerazzurri. I rossoneri si rifanno vincendo lo scudetto.

Il Milan della stagione 1961/62 affida la guida tecnica a Nereo Rocco, allenatore proveniente dal Padova. Il mercato rossonero punta molto sulla mezzala inglese Greaves, il cui talento non va d’accordo con la disciplina: dopo alcune partite, così, il britannico fa ritorno Oltremanica e il Milan copre la casella degli stranieri con l’italo-brasiliano Sani. Con l’arrivo dell’ex Boca Juniors in regia la squadra rossonera inizia a girare al massimo: Altafini segna con continuità, il giovane Rivera assicura la fantasia e Barison è un martello sulla fascia sinistra.

Milan, stagione 1961/62 (fonte foto: wikipedia)

Inseguimento rossonero

Dopo il girone di andata, il Milan è al 4° posto dietro a Inter, Bologna e Fiorentina. Dopo il giro di boa, i rossoneri ingranano la quinta, vincendo le prime sei gare del girone di ritorno e agguantando i nerazzurri in testa alla classifica.

4 febbraio 1962, Milan-Inter

Così, Milan-Inter del 4 febbraio 1962 è attesissima perché può valere lo scudetto. Queste le scelte di Rocco e Herrera:
MILAN: Ghezzi, David, Salvadore, Trapattoni, Maldini, Radice, Danova, Sani, Altafini, Pelagalli, Rivera.
INTER: Buffon, Bicchierai, Dellagiovanna, Bolchi, Guarneri, Balleri, Bicicli, Suarez, Hitchens, Corso, Morbello.

Vittoria nerazzurra

La prima chiave di volta di Milan-Inter è l’infortunio occorso a Radice che costringe Rocco a spostare Sani all’ala sinistra. Qui il regista brasiliano trova un Bicicli agguerrito, che lo infastidisce per tutta la gara. Il gioco dei rossoneri non va e un’Inter cinica ne approfitta e prima dell’intervallo passa con Morbello, il quale beffa Ghezzi in uscita.
Quando a metà ripresa Sani si fa espellere dopo l’ennesima provocazione del suo marcatore, per il Milan si fa notte. Luisito Suarez chiude i conti con un gran destro.
Il Diavolo perde il derby e la testa della classifica ma a fine torneo vincerà l’ottavo scudetto.

https://www.youtube.com/watch?v=wZyrmjWckWQ

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
4 febbraio 1962 Helenio Herrera Inter milan Nereo Rocco Tutto Milan

ultimo aggiornamento: 13-03-2019


Milan, Dani Olmo piace sempre di più. Lo spagnolo della Dinamo Zagabria vale almeno 20 milioni

Champions League, CR7 firma la remuntada. Juventus ai quarti di finale