6/12/1980, Grecia-Italia 0-2: apre Antognoni, chiude Scirea

Grecia-Italia, i precedenti: la vittoria azzurra viatico al Mondiale 1982

Il 6 dicembre 1980, a Atene, si gioca Grecia-Italia, gara valida per le qualificazione al Mondiale. Gli azzurri vincono grazie alle reti di Antognoni e Scirea.

Sabato sera, allo Stadio Olimpico “Spyros Louis” di Atene, si gioca Grecia-Italia, gara valida per le qualificazioni al prossimo campionato europeo.

La Nazionale di Bearzot

All’inizio degli Anni ’80 la Nazionale guidata da Enzo Bearzot è una delle migliori al mondo. Nel Mondiale argentino Zoff e compagni arrivano fino alle semifinali, giocando probabilmente il miglior calcio del torneo; nell’Europeo di casa gli azzurri arrivano al 4° posto, eliminati dal Belgio.

Le qualificazioni al Mondiale 1982

Nel biennio successivo, l’obbiettivo dell’Italia è il pass al successivo campionato iridato che si terrà in Spagna. Gli azzurri sono inseriti nel Gruppo 5. Le avversarie sono la temibile Jugoslavia, la Danimarca, la Grecia e il Lussemburgo. Nelle prime tre gare di qualificazione, la Nazionale fa valere la regola del 2 a 0 e si porta in testa al girone a punteggio pieno.

6 dicembre 1980, Grecia-Italia

Così, sabato 6 dicembre 1980, allo stadio “Leoforos Alexander” di Atene, si gioca Grecia-Italia. Queste le formazioni in campo:
GRECIA: Sarganis, Kirastas, Iosifidis, Livathinos, Kapsis, Firos, Ardizoglou, Kuis, Kostikus, Delikaris, Mavros. Ct: Panagulias.
ITALIA: Zoff, Gentile, Cabrini, Marini, Collovati, Scirea, Conti, Tardelli, Graziani, Antognoni, Altobelli. Ct: Bearzot.

https://www.youtube.com/watch?v=S9I8DahHPMc

Un gol per tempo

La gara, diretta dal francese Vautrot, si apre all’11’ grazie a un potente destro di Antognoni dal limite dell’area. L’Italia gestisce il vantaggio e nel finale di gara chiude i conti con una discesa irresistibile di Scirea. Grazie al successo sui greci gli azzurri mantengono il primato. Alla fine, la Jugoslavia vincerà il raggruppamento di un punto sulla Nazionale di Bearzot, la quale otterrà comunque il pass per il Mondiale di Spagna che terminerà con il trionfo di Madrid.

ultimo aggiornamento: 06-06-2019

X