Nuovo scontro tra Salvini e Fico a margine delle celebrazioni del 2 giugno. Il presidente della Camera: “Festa dedicata ai rom e ai migranti”.

ROMA – E’ passata più di una settimana dalla conclusione della campagna elettorale ma gli scontri verbali tra M5s e Lega non finiscono. Questa volta ad alimentare la tensione sono state le parole del presidente Fico che a margine delle celebrazioni del 2 giugno si è fermato a parlare con i giornalisti presenti ai Fori Imperiali.

Oggi è la festa di tutti quelli che si trovano sul nostro territorio – dichiara l’inquilino di Montecitorio – è dedicata ai migranti, ai rom, ai sinti, che sono qui ed hanno gli stessi diritti“.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

2 giugno, Salvini risponde a Fico: “Io la dedico agli italiani”

Non si è fatta attendere la risposta di Matteo Salvini che su Twitter scrive: “Io dedico la Festa della Repubblica all’Italia e agli Italiani, alle nostre donne e uomini in divisa che, con coraggio e passione, difendono la sicurezza, l’onore e il futuro del nostro Paese e dei nostri figli“.

E poi ai giornalisti aggiunge: “Le sue parole mi fanno girare le scatole e sono un torto a chi ha sfilato oggi. C’è gente che rischia la vita per gli italiani“.

Di seguito il tweet di Matteo Salvini

2 giugno, Giorgetti mette in dubbio il Governo: “Sono realista. Vedremo cosa succederà”

E’ stato un 2 giugno sicuramente ricco di polemiche. La discussione all’interno del Governo è iniziata nei giorni scorsi quando tre Generali hanno deciso di non partecipare alla parata in segno di protesta contro la maggioranza giallo-verde. Una scelta che Salvini ha commentato con un laconico “è colpa del ministro”.

Ai Fori Imperiali non c’era Giorgia Meloni. Il suo partito ha esposto uno striscione a ridosso della parata. “Rendiamo onore alle nostre Forze Armate – precisa FdI in una nota – vilipese da un governo e da un ministro che vuole confinare nelle retrovie a propagandare la pace“.

Striscione FdI
fonte foto https://www.facebook.com/FdI.paginaufficiale/

Presente, invece, il sottosegretario Giorgetti che esprime i suoi dubbi sulla reale tenuta della maggioranza giallo-verde: “Non sono pessimista – ribadisce ai giornalisti – ma realista. Aspettiamo che i tre leader si chiariscano e vediamo“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-06-2019


Scintille tra la Chiesa e Salvini: i migranti sbarcati a Genova saranno accolti anche dal Vaticano

Il governo cade se arriva la sanzione Ue? I possibili scenari