Il 26 giugno 1992, a Goteborg, si gioca Danimarca-Germania. I danesi, chiamati in extremis al posto della Jugoslavia, sorprendono i teutonici con Jensen e Vilfort e vincono l’Europeo.

Il campionato Europeo di calcio del 1992 si disputata in Svezia, dove approdano otto squadre: da quello successivo la Uefa aumenterà i posti per le Nazionali nella fase finale.

Sorprese e qualificazioni

Oltre ai padroni di casa, ammessi di diritto, sbarcano in Svezia la Germania riunificata, l’Olanda campione in carica, l’Inghilterra, la Francia, la Scozia e la Csi, “erede” dell’Urss. Ci sarebbe anche la Jugoslavia ma lo scoppio della Guerra nei Balcani ne determina la squalifica. La Uefa richiama così in extremis la Danimarca, seconda nel girone di qualificazione. L’Italia non ottiene il pass (Rizzitelli sbatte sul palo contro i sovietici, ndr).

Verso la finale

Nel gruppo A vengono sorteggiate Svezia, Inghilterra, Francia e Danimarca: le due Nazionali scandinave superano il turno, eliminando la formazioni continentali. Nel Gruppo B l’Olanda vince il raggruppamento, seguita dalla Germania. Nelle semifinali, i teutonici eliminano gli svedesi al termine di un emozionante 3 a 2 mentre la Danimarca ha la meglio sugli orange ai calci di rigore (decisivo l’errore di Van Basten).

26 giugno 1992, la finalissima

Il 26 giugno 1992, a Goteborg, si giocala finale Danimarca-Germania. Gli uomini di Nielsen sono la sorpresa dell’Europeo; i bianchi di Vogts sono i favoriti e hanno già vinto il titolo nel 1972 e 1980. Dopo tre interventi importanti di Schmeichel sui vari Reuters, Effenberg e Klinsmann, al 18′ arriva il gol di Jensen con un destro potente che batte Illgner. Nella ripresa, la Germania si butta a capo fitto ma non sfonda: il portiere danese compie un miracolo sul solito Klinsmann. Poi, al minuto 78, Vilfort avanza al limite e fa partire un sinistro che tocca il palo prima di entrare in porta. La Danimarca vince così l’Europeo.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
26 giugno 1992 Danimarca Europeo germania Tutto Calcio

ultimo aggiornamento: 26-06-2018


Mondiali Russia 2018, Nigeria-Argentina: le probabili formazioni

Milan, Commisso offre 500 milioni più i debiti con Elliott a Yonghong Li