Costante miglioramento dei processi produttivi, passione dei dipendenti, impegno dell’AD Alvano Bacchi: 3M, un esempio di eccellenza italiana oltre confine

L’Italia è un paese ricco di realtà medio-piccole che portano avanti da tempo la propria missione con buoni risultati. Alcune di queste realtà si fermano ai risultati ottenuti a livello locale, soddisfatte dei progressi fatti sul territorio; altre, al contrario, coltivano una costante e crescente ambizione, unitamente al desiderio di raggiungere nuovi e importanti traguardi e a strategie di sviluppo non solo su tutto il territorio italiano, ma anche su quello internazionale. Tra queste, spicca la 3M S.r.l. guidata dall’AD Alvano Bacchi. Sin da quando Alvano Bacchi ha preso le redini della gestione, la 3M può essere considerata una di quelle realtà che non ha considerato i risultati ottenuti entro i confini nazionali come un punto d’arrivo, ma un trampolino dal quale raggiungere, attraverso un costante progresso, importanti mercati esteri. Un miglioramento che l’ha portata negli anni a diventare una vera e propria eccellenza italiana nei settori della metallurgia e della pressofusione.

Trading Online

Alvano Bacchi, dall’Umbria ai piani internazionali di 3M

Sotto la guida di Alvano Bacchi, questo continuo processo migliorativo, frutto di una significativa campagna di investimenti finalizzata al potenziamento della capacità produttiva e al miglioramento del monitoraggio delle specifiche tecnico-qualitativo del prodotto, ha spalancato nuove possibilità e l’acquisizione di competenze e di know-how avanzato, nonché sbocchi su importanti mercati internazionali per 3M, fino a pochi anni fa traguardi difficili da raggiungere.

3M è stata in grado di evolversi in una realtà imprenditoriale di tutto rispetto, con Alvano Bacchi impegnato in prima persona a trasformare l’azienda fino a farla diventare una vera e propria eccellenza del settore grazie al desiderio di poter assecondare al meglio le richieste dei propri clienti. Questo miglioramento è stato poi affiancato da un’intensa attività di marketing e di promozione diretta, voluta proprio dall’AD Alvano Bacchi, con lo scopo di meglio di mostrare al meglio le capacità competitive raggiunte dalla stessa 3M sul mercato. 

Uno degli obiettivi peculiari raggiunti da Alvano Bacchi e 3M, sotto quest’aspetto, è stato il conseguimento di capability e di funzionalità del sistema qualitativo tali da permettere alla 3M di ottenere la certificazione ISO TS 16949. Questa certificazione permette alla società di produrre componenti per il settore automotive e attrezzature di stampaggio di gamma elevata. Mercati complessi e dove la concorrenza è serrata, ma che aprono le porte a interessanti sbocchi della produzione industriale a una tra le più solide e innovative realtà umbre nel settore.

Alvano Bacchi e 3M oltre l’Italia: i primi risultati sul mercato tedesco

I primi importanti risultati ottenuti da Alvano Bacchi e 3M sono state l’acquisizione di considerevoli commesse provenienti dal mercato tedesco. In particolare, spiccano le commesse per 3M da parte di due ambiziosi brand multinazionali, in grado di affrontare le sfide di quest’ultimo periodo di crisi aumentando la propria presenza sul mercato, che hanno trovato in 3M e Alvano Bacchi dei partner primari e preziosi.In crescita, dopo le entrate provenienti dal mercato tedesco, anche i ricavi provenienti dal mercato svedese, con la prima importante commessa di un’azienda specializzata in prodotti elettromedicali innovativi, che porta dunque l’azienda ad ampliare i propri mercati di riferimento. L’impegno dell’Amministratore Delegato Alvano Bacchi nel dirigere l’azienda ha portato così 3M non solo verso importanti traguardi economici sul territorio italiano, ma ad una riscoperta della realtà imprenditoriale italiana in campo internazionale.

Alvano Bacchi, non solo 3M: l’impegno nel volley

Oltre alla guida di 3M, significativo per Alvano Bacchi è l’impegno nella pallavolo italiana, con la sponsorizzazione della compagine femminile della Pallavolo Perugia, appunto rinominata per ragioni di sponsorizzazioni “3M Pallavolo Perugia”. La società umbra milita nel campionato di serie B1 femminile, ed ha ripreso gli allenamenti a inizio dicembre dopo lo stop “forzato”, riprendendo il cammino in campionato con un netto 3-0 ai danni del Lardini Filottrano.

Covid, l’aggiornamento del Piano Vaccini


TIM,proseguono i lavori per la fibra ottica ultraveloce FTTH

Iren Luce e Gas, le recensioni sul web