Dichiarazione dei redditi, online dal 10 maggio sul sito dell’Agenzia delle Entrate il 730 precompilato 2021.

È online dal 10 maggio sul sito dell’Agenzia delle Entrate il nuovo modello 730 precompilato. Si tratta del modulo per la dichiarazione dei redditi autonoma. Sostanzialmente nel modello sono contenute le informazioni relative all’anno precedente. Se non ci sono state variazioni di rilievo, si può procedere con la modifica e l’invio delle informazioni relative al nuovo anno.

730 precompilato, cos’è

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione la dichiarazione dei redditi precompilata sia per chi presenta il modello 730 sia per chi presenta il modello Redditi. I lavoratori dipendenti e pensionati interessati possono accettare il modello 730 così come proposto oppure possono modificarlo/integrarlo prima dell’invio, si legge sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Possono usare il 730 precompilato pensionati o lavori dipendenti.

Presa visione dei dati, l’utente può:

confermare le informazioni presenti e quindi inviare la dichiarazione senza procedere con modifiche
modificare le informazioni presenti, integrando la richiesta
rifiutare la dichiarazione proposta e rivolgersi evidentemente ad un CAF, al commercialista o ad altri canali per poi procedere con la dichiarazione dei redditi.

Soldi euro
Soldi euro

Dove trovare il 730 precompilato

Il modulo è disponibili all’area privata del sito dell’Agenzia delle Entrate. Raggiunto il sito al seguente indirizzo, dovrete inserire le vostre credenziali di accesso.

Quando si fa

Per il 2021 il modulo è a disposizione dalla giornata del 10 maggio e si può inviare dal 19 dello stesso mese. La scadenza per l’invio con le informazioni aggiornate è fissata al 30 settembre 2021.

Le istruzione per la compilazione

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione degli utenti un documento con le istruzioni per la compilazione del modello. Nel caso in cui le informazioni non chiarissero tutti i dubbi, è possibile contattare un CAF o una figura competente.

Le novità del 2021

Tra le novità del 2021 troviamo i dati relativi alle spese scolastiche detraibili sostenute nell’anno precedente. Inoltre tra le novità troviamo il bonus facciate, il bonus vacanze e il Superbonus.


WSJ, retroscena sul divorzio tra Bill Gates e Melinda

Bloomberg, entro il 2027 le auto elettriche costeranno meno di quelle benzina e diesel