Paura in volo per i passeggeri dell’Airbus 320 della Frontier Airlines: si staccano pezzi della copertura del motore, il pilota costretto a un atterraggio di emergenza.

Attimi di paura sul volo Airbus 320 della Frontier Airlines partito da Las Vegas per arrivare a Tampa (Florida). Durante il viaggio l’aereo ha perso un pezzo della scocca di copertura del motore ed è stato costretto a operare un atterraggio di emergenza al McCarran International di Las Vegas, ossia l’aeroporto dal quale era partito.

Frontier Airlines
Fonte foto: https://www.facebook.com/flyfrontier/

Aereo della Frontier Airlines perde pezzi in volo

Fortunatamente l’incidente è avvenuto pochi minuti dopo il decollo, e quindi a pochi minuti di volto dall’aeroporto nel quale il velivolo ha potuto fare ritorno senza correre eccessivi rischi per la sicurezza dei passeggeri.

Pochi minuti dopo la fase di decollo le persone a bordo dell’aereo hanno sentito un rumore sordo e hanno visto i pezzi della copertura del motore volare via dall’aereo. In pochi secondi si è scatenato il panico con il personale di bordo che ha faticato e non poco per riportare la situazione alla normalità invitando i passeggeri a rimanere seduti al proprio posto con le cinture di sicurezza allacciate.

Panico tra i passeggeri: tutti sono andati nel panico chiedendo di fermare l’aereo

L’inferno in volo è durato circa quindici minuti, con il pilota che è riuscito a portare a terra l’aereo senza conseguenze “Appena iniziato il decollo, abbiamo visto volare via i pezzi della copertura del motore. Un uomo ha urlato e dopo di lui tutti sono andati nel panico, chiedendo di fermare l’aereo, ma ormai era troppo tardi. Allora in molti hanno iniziato a telefonare ai propri familiari, altri piangevano. Gli assistenti di volo hanno subito avvisato il pilota e dopo circa 15 minuti siamo atterrati“, ha dichiarato uno dei passeggeri ai microfoni della Abc.


Francia, ‘gilet gialli’ in piazza: a Parigi è guerriglia urbana

G20, c’è l’accordo sui migranti e sul commercio, non sul clima