Aggressione sull'autobus: accoltellato al volto uno studente di 17 anni
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Aggressione sull’autobus: accoltellato al volto uno studente di 17 anni

Aggressione con coltello

Uno studente 17enne è stato accoltellato al volto da un 18enne su un autobus a Bologna dopo un rimprovero.

Un giovane studente di 17 anni è stato accoltellato al volto da un ragazzo di 18 anni dopo averlo rimproverato per aver tenuto le gambe distese sui sedili del bus.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

L’aggressione, come riportato da Fanpage.it, è avvenuta a bordo di un autobus della linea 247 Imola-Alberino, nei pressi di Castel San Pietro Terme, in provincia di Bologna.

Ambulanza e una sirena della polizia

Un rimprovero degenera in una lite: ferito uno studente

L’aggressione è avvenuta mentre lo studente di 17 anni si stava recando a scuola. Secondo le ricostruzioni fornite dai carabinieri di Castel San Pietro Terme, il ragazzo più grande non avrebbe gradito il rimprovero ricevuto dal 17enne.

Quest’ultimo gli aveva semplicemente chiesto di togliere le gambe dai sedili per permettere agli altri passeggeri di sedersi comodamente.

Il 18enne, invece di accettare la richiesta, ha reagito con estrema violenza, estraendo un coltello e colpendo il ragazzo al volto. La ferita, pericolosamente vicina all’occhio, ha lasciato il giovane con il volto insanguinato.

Gli interventi dei soccorsi

Nonostante il trauma e il dolore, il 17enne è riuscito a raggiungere la scuola. All’interno dell’edificio è stato immediatamente soccorso dal personale scolastico.

Il bidello e il dirigente scolastico hanno prestato le prime cure e avvisato i genitori del ragazzo. Successivamente, il giovane è stato trasportato al pronto soccorso, dove i medici hanno provveduto a medicarlo e a dimetterlo con una prognosi di dieci giorni.

L’aggressore, un 18enne con precedenti per rapina aggravata e lesioni personali in concorso, è stato identificato dai carabinieri e denunciato alla Procura della Repubblica di Bologna. Le accuse mosse nei suoi confronti includono lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi.

Questo episodio di violenza segue di pochi giorni un altro grave fatto di cronaca avvenuto a Bologna. Mercoledì 15 maggio, un giovane di 21 anni è stato accoltellato a morte nel parco della Montagnola da un adolescente di 17 anni.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2024 17:35

Orrore: “Mi sono intrufolato dai bambini per violentarli”. La confessione del sacerdote

nl pixel