Un drone Usa ha ucciso il successore di Osama bin Laden.

A Kabul, in Afghanistan è stato ucciso il leader dell’organizzazione terroristica Al Qaeda, Al Zawahiri. Secondo le indiscrezioni, Al Zawahiri è stato ucciso con il figlio del ministro degli interni afghano, ricercato negli Usa per terrorismo. Si pensa che il leader di Al Qaeda sia arrivato a Kabul grazie alla protezione dei talebani che avevano con gli Usa accordi di collaborazione contro i gruppi terroristici. Gli Usa hanno bombardato con un drone, il che fa scartare l’opzione di una collaborazione tra americani e taebani.

Secondo le testimonianze, il drone ha colpito Kabul alle sei del mattino di sabato uccidendo anche il successore di Osama bin Laden. La Casa Bianca ha affermato che “durante il fine settimana Washington ha condotto un’operazione antiterrorismo contro un significativo target di Al-Qaeda in Afghanistan”. Inoltre, si sottolinea che l’operazione è stata un successo e non ha provocato vittime civili. La vittoria degli Usa arriva a quasi un anno di distanza dal ritiro delle truppe americane dall’Afghanistan e il ritorno dei talebani al potere.

Soldato talebani

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La vittoria Usa contro Al Qaeda: Al Zawahiri era il successore di bin Laden

Il presidente Joe Biden ha annunciato al popolo americano: “Giustizia è fatta. Ho autorizzato l’operazione pianificata per sei mesi per togliere dal campo di battaglia uno dei più pericolosi nemici del popolo americano. E ho un messaggio per tutti i terroristi. Non importa dove vi nascondiate, noi vi troveremo e vi elimineremo”.

Il piano è stato gestito e preparato dalla Cia e utilizzato un drone manovrato a distanza, non sono intervenute le forze speciali. Su Al Zawahiri c’era una taglia da 25 milioni di dollari per chiunque l’avesse trovato. Gli Stati Uniti danno la caccia al leader di Al Qaeda da oltre trent’anni ancor prima che l’organizzazione terroristica pianificasse l’attacco dell’11 settembre.

Il regime dei talebani ha però condannato quest’azione americana sul suolo afghano dicendo che viola gli accordi di Doha per cui nessun attacco Usa deve essere condotto in Afghanistan. Ma gli Stati Uniti hanno ribadito che continueranno a perseguitare i terroristi sul territorio.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-08-2022


Nancy Pelosi attesa a Taiwan: rotta deviata. Sale la tensione

Perché l’Iran nucleare non costituisce un pericolo?