Alfa Romeo, richiamati alcuni modelli Giulia e Stelvio. Problema al cruise control

L’Alfa Romeo prepara il richiamo di circa 60 mila auto vendute. I modelli Giulia e Stelvio presentano malfunzionamenti al cruise control.

L’Alfa Romeo si prepara a richiamare circa 60 mila autovetture vendute tra il 2017 e il 2019. Il marchio che fa parte di FCA ha riconosciuto un problema riguardante il funzionamento del cruise control.

I modelli in questione

I modelli Alfa Romeo sotto la lente d’ingrandimento sono quelli Giulia e Stelvio. Dal prossimo mese, i proprietari delle vetture in questione verranno avvisati per programmare un aggiornamento del software che risolva il problema.

Nuova Alfa Romeo Stelvio
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/69929929@N06/27613018049

Il malfunzionamento

Un dipendente di Alfa Romeo si è accorto del difetto durante un test drive. In pratica, il problema riguarda il malfunzionamento del cruise control. Questo, impostato, permette di mantenere la velocità desiderata dal conducente – compatibilmente con le condizioni di assetto – e di diminuire la velocità in caso di presenza di ostacoli.
Il problema al software fa sì che il veicolo non diminuisca la velocità e anzi possa addirittura aumentarla.

Consigli ai conducenti

Il gruppo FCA, proprietario di Alfa Romeo, consiglia di un usare il cruise control finché il bug non sarà rimosso. Ravvisando che al momento – fortunatamente – non ci sono segnalazioni di incidenti dovuti a questo problema, l’azienda italo-americana ricorda che il sistema è disattivabile schiacciando a fondo, in maniera prolungata, il freno di servizio attraverso il pedale apposito.

Il precedente richiamo

Circa un anno fa, l’Alfa Romeo aveva già richiamato sempre i modelli Giulia e Stelvio per un altro problema. Ossia, la presenza di oli minerali nel liquido dei freni e della frizione che avrebbero potuto corrodere i circuiti idraulici. Un problema non da poco che poteva danneggiare quelle componenti e comportare incidenti.

ultimo aggiornamento: 11-03-2019

X