Alfa Romeo Tonale: la nuova scelta della polizia italiana per la sicurezza stradale
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Alfa Romeo Tonale: la nuova scelta della polizia italiana per la sicurezza stradale

Alfa Romeo Tonale: la nuova scelta della polizia italiana per la sicurezza stradale

La polizia di stato italiana integra 850 Alfa Romeo Tonale nella sua flotta per il controllo del territorio.

La Polizia di Stato italiana ha recentemente annunciato un significativo potenziamento della sua flotta con l’inclusione di 850 nuove Alfa Romeo Tonale. Questi veicoli, specificamente configurati per le esigenze delle forze dell’ordine, saranno distribuiti alle Questure in tutta Italia. La loro missione primaria sarà quella di garantire un controllo del territorio più efficace e una maggiore sicurezza sulle strade italiane.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Polizia
Polizia

Una flotta potenziata per la sicurezza

Le Alfa Romeo Tonale scelte dalla Polizia non sono solo veicoli comuni; sono equipaggiate con un motore ibrido a benzina da 1.5 e 163 CV, accoppiato a un cambio automatico a 7 rapporti. Ma non è solo la potenza a renderle speciali: ogni veicolo è stato personalizzato per soddisfare le necessità specifiche delle forze dell’ordine. Oltre a protezioni balistiche e antisfondamento, queste auto includono il sistema “Mercurio Extended”, progettato per accelerare i controlli e l’efficienza durante le operazioni di polizia. La consegna delle Tonale alle Questure inizierà a dicembre e si concluderà entro la prima metà del 2024.

Una storia di collaborazione con Alfa Romeo

La scelta di Alfa Romeo Tonale da parte della Polizia di Stato non è un evento isolato, ma l’ultimo capitolo di una lunga storia di collaborazione. Questo rapporto iniziò negli anni ’50 con l’introduzione della 1900 Super TI speciale e si estese nei decenni successivi con modelli come le Giulietta 1300 e Giulia Super 1600. Negli anni ’80, le Volanti bianco-azzurre erano spesso viste con l’Alfa Romeo 33. Anche negli anni ’90, la Polizia ha utilizzato modelli Alfa Romeo nelle competizioni ufficiali, inclusi l’Alfasud 1300 Gruppo N e la 155 V6 Ti. Con l’arrivo del nuovo millennio, modelli come la 156, la 159 e la Giulietta hanno rafforzato questa storica collaborazione.

Il rinnovato impegno della Polizia di Stato nell’adottare le Alfa Romeo Tonale come parte integrante della loro flotta riflette non solo la continua evoluzione delle tecniche di pattugliamento e sicurezza, ma anche la fiducia in un marchio storico italiano. La consegna simbolica della prima Tonale, avvenuta al Centro Stile Alfa Romeo alla presenza di figure di spicco come il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e il capo della Polizia Vittorio Pisano, sottolinea l’importanza di questa partnership. Le 850 nuove “Pantere” che si uniranno alle Questure italiane rappresentano un passo significativo verso un controllo più efficace e moderno del territorio. Garantendo così una maggiore sicurezza per tutti i cittadini sulle strade italiane.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 1 Dicembre 2023 12:34

Tutto sul liquido antigelo per auto: dove si mette, a cosa serve e come aggiungerlo

nl pixel