Allarme sigarette elettroniche, scoperto un composto chimico dannoso

Allarme sigarette elettroniche, scoperto un composto chimico dannoso

Allarme sigarette elettroniche: uno studio della Duke University ha scoperto una nuova sostanza dannosa per le vie respiratorie

Uno studio della Duke University ha portato alla scoperta di un composto chimico dannoso prodotto dalle sigarette elettroniche e che andrebbe a minacciare le vie respiratorie. La sostanza in questione non è segnalata dai produttori delle sigarette elettroniche perché non rientra tra i componenti base del prodotto ma si sprigiona durante il processo di vaporizzazione.

Sigarette elettroniche, scoperta una sostanza dannosa: ecco di cosa si tratta

Al momento la sostanza chimica in questione non sarebbe ancora stata classificata ma è stato accertato che venga emessa durante lo svapo – ossia il consumo – della sigaretta elettronica. Il composto individuato dalla ricerca della Duke University non compare tra le sostanze evidenziate dai produttori delle E-cig.

La sostanza non è indicata perché non rientra in effetti negli ingredienti base della sigaretta elettronica ma si forma in seguito alla vaporizzazione. Il composto in questione è l’acetale di aldeide PG che raggiunge e aggredisce le vie respiratorie.

sigaretta elettronica
Fonte foto: https://www.facebook.com/varesenews/

Sven Jordt: “I consumatori non hanno la più pallida idea di a cosa si espongano quando svapano”

I consumatori non hanno la più pallida di a cosa si espongano quando svapano – ha osservato Sven Jordt, professore di farmacologia e firmatari dello studio condotto dalla Duke University. Anche nel caso in cui sulle e-cig siano scritti i presunti ingredienti. Questo non appare. La nuova sostanza chimica identificata va ad irritare le terminazioni nervose della gola, crea infiammazione cronica e ciò può portare ad asma e enfisema”.

ultimo aggiornamento: 21-10-2018

X