Ford, si lavora per ampliare l'alleanza con la Volkswagen

Ford, si lavora per ampliare l’alleanza con la Volkswagen

L’alleanza Ford-Volkswagen potrebbe ampliarsi al di là del segmento dei veicoli commerciali così da permettere al marchio di Detroit di contenere le perdite su alcuni mercati.

Ford e Volkswagen sono in trattativa per ampliare la portata dell’alleanza commerciale che lega la Casa dell’ovale blu a quella del gruppo di Wolfsburg. Attualmente, i due colossi collaborano soltanto nel settore relativo ai veicoli commerciali dopo la firma congiunta, nella scorsa estate, di un memorandum di intesa per sviluppare assieme una serie di van per uso commerciale.

Prove di ampliamento dell’alleanza Ford-Volkswagen

L’alleanza Volkswagen-Ford sarebbe di beneficio soprattutto al costruttore americano. Una collaborazione di più ampia portata, infatti, permetterebbe all’azienda di Detroit di contenere le perdite sui mercati di Europa e America Latina, mediante la condivisione dei costi e delle tecnologie con il Gruppo VW. Con propositi similari, la Casa di Detroit ha inaugurato una partnership anche con il costruttore indiano Mahindra che avrà come obiettivo lo sviluppo e la commercializzazione di SUV compatti, veicoli ad alimentazione elettrica (grazie al know how ed all’esperienza maturate dalla Mahindra in Formula E) e motori di bassa cilindrata.

Un articolo pubblicato da Autonews.com fornisce ulteriori dettagli in merito all’ampliamento dell’alleanza Ford-VW. Le trattative tra le parti si sarebbero sviluppate in modo tale da abbracciare anche una potenziale collaborazione sulla guida autonoma e su accordi per la produzione reciproca di veicoli. Fonti interne alla Ford sottolineano come l’alleanza porterebbe ad una condivisione dei costi considerevole mentre il CFO della Casa americana ha dichiarato, in un’intervista rilascia a Bloomberg News, che l’esito delle trattative è ancora tutto da definire.

Alleanza Ford-Volkswagen
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/kushnikon/5461431859

Non sono stati posti limiti alla collaborazione in nessun modo” – ha sottolineato Bob Shanks, il CFO della Ford – “sia in termini di tecnologie, di segmenti di mercato o di aree geografiche. Stiamo portando avanti un’ampia gamma di trattative su come possiamo aiutarci a vicenda a livello globale. Né con la Volkswagen né con la Mahindra abbiamo imposto limiti sulle modalità di collaborazione; stiamo osservando i punti forti e i punti deboli di ciascuna e stiamo cercando di capire come essere d’aiuto l’uno all’altro”.

Non vediamo l’ora di condividere più informazioni sulla ristrutturazione dell’azienda” – ha dichiarato il CEO della Ford, Hackett – “parleremo delle alleanze strategiche nel prossimo futuro“.

L’allargamento dell’alleanza risponderebbe a reciproche esigenze di riduzione dei costi; da un lato, il caso VW è costato diversi miliardi di euro al Gruppo Volkswagen (tra sanzioni e operazioni di richiamo) mentre la Ford ha appena intrapreso un lungo processo di ristrutturazione aziendale che ha già fatto accantonare i margini di profitto previsti al 2020. Per entrambe, quindi, trovare un partner con il quale condividere i costi – e al contempo sviluppare modelli e tecnologie nuovi – pare essere una soluzione piuttosto appetibile.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/scottwarrenphoto/5394046637

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/kushnikon/5461431859

ultimo aggiornamento: 29-10-2018

X