Milan-Morata, ora si può

Il Chelsea libera Alvaro Morata: lo spagnolo ha deluso le aspettative e non si è meritato la riconferma. I blues vendono ma il prezzo potrebbe essere un problema.

Milan (di nuovo) su Alvaro Morata – A un passo dal Milan solo pochi mesi fa, Alvaro Morata aveva deciso di raggiungere Antonio Conte al Chelsea dopo aver affrontato la Juventus nella finale di Champions League. All’epoca dei fatti l’attaccante spagnolo giocava al Real Madrid ed era alla ricerca di una nuova squadra per tornare a giocare con continuità.

Il nuovo incontro con la Juventus, squadra che lo ha rilanciato sul palcoscenico del calcio internazionale, lo ha convinto a non fare uno sgarbo ai bianconeri accettando la proposta del Milan.

Da quel giorno di acqua sotto i ponti ne è passata: Leonardo Bonucci ha scritto una nuova pagina dei rapporti tra i due club, il Milan è in piena fase di rilancio e Alvaro Morata ha deluso al Chelsea che ora pensa seriamente alla sua cessione.

Calciomercato – Alvaro Morata sogna la Juve

In aria di cessione, Alvaro Morata è tornato a guardarsi intorno volgendo il primo sguardo – inevitabilmente – alla Juventus. Da Torino avrebbero però già chiuso ogni porta al possibile ritorno dello spagnolo.

La presenza di Higuain e Dybala chiude ogni spazio ad altri top player e la possibile (se non probabile) cessione di Mario Mandzukic non giustificherebbe un investimento da quasi ottanta milioni di euro per un giocatore che con ogni probabilità farebbe panchina.

I numeri di Morata condannano lo spagnolo: in quest’anno di Premier ha deluso le aspettative uscendo di fatto dal gran ballo delle prime punte di prima fascia che vedrà per protagonisti i vari Icardi, Cavani e Lewandowski, tanto per citarne tre.

Lo spagnolo sarà dunque tra gli attaccanti di seconda fascia, quelli più accessibili anche in Italia.

JUVENTUS
JUVENTUS

Milan su Alvaro Morata

E in Italia alla ricerca di un attaccante centrale c’è, come noto, il Milan. Il gol messo a segno da Nikola Kalinic contro il Sassuolo non dovrebbe valergli la riconferma in rossonero per la prossima stagione e Andre Silva deve ancora crescere.

L’unica nota positiva resta Cutrone, ma il giovanissimo attaccante azzurro non può bastare per portare il Milan tra le prime quattro del campionato.

Il primo nome sulla lista di Massimiliano Mirabelli resta ovviamente quello di Andrea Belotti, che il ds rossonero spera di portare a Milano con uno sconto rispetto ai cento milioni chiesti da Cairo la scorsa estate.

Il nome di Morata inizia però a prendere quota: il presidente granata sembra intenzionato a fare di tutto per trattenere il suo attaccante, mentre la Roma sarebbe folle a privarsi di Edin Dzeko.

Tra le poche squadre intenzionate a vendere c’è dunque il Chelsea, con un Morata a caccia del riscatto e buon conoscitore del calcio italiano, l’unico dove sia mai riuscito ad imporsi. Almeno fino a questo momento.

Di seguito un video con le migliori giocate di Alvaro Morata nella stagione 2017-2018:

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-04-2018

Nicolò Olia

X