Sono stati assegnati gli Ambrogini d’Oro. Ecco tutti i vincitori di questo importante riconoscimento.

MILANO – Assegnati gli Ambrogini d’Oro. Come succede ogni anno, il Comune ha sciolto tutti i dubbi e deciso i vincitori di questo importante riconoscimento. Si tratta, come detto, di un premio significativo e nei prossimi giorni sarà organizzato l’evento per poter consegnare personalmente questo premio.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

I vincitori

Come detto, sono diversi i vincitori. Il giurista Piergaetano Marchetti, presidente della Fondazione del Corriere della Sera, è uno delle persone che hanno ricevuto gli Ambrogini d’Oro. Presenti in questa lista anche Enrico Pezzali (presidente di Fondazione Fiera Milano), Tommaso Claudi (diplomatico italiano in Afghanistan), Aldo Cazzullo (editorialista del Corriere della Sera), Maria Candida Morosini (signora della musica classifica milanese), Giuseppe Castagna (amministratore delegato Banco Bp), Filippo La Mantia (chef), Ermanno Leo (oncologo), Valentina Massa (biologa), Gianni Cervetti (segretario regionale del Partito Comunista in Lombardia), Alessandra Simone (questore), Cristina Cattaneo (antropologa forense), Daniela Mainini (presidente del Centro Studi Grande Milano), Franco Baresi (ex calciatore e bandiera del Milan), Arjola Trimi (nuotatrice paralimpica).

Riconoscimenti sicuramente importanti e che saranno consegnati nei prossimi mesi. I nomi sono anche illustri ed è già partita la caccia ai vincitori della prossima edizione.

Franco Baresi
Franco Baresi

La storia dell’Ambrogino d’Oro

L’Ambrogino d’Oro è l’onorificenza del comune di Milano e il nome è ispirato al patrono del capoluogo lombardo. La consegna, come ogni anno, avviene il 7 dicembre, ma anche quest’anno dipenderà molto da come andrà la pandemia.

Non sono mancate le sorprese come i rifiuti di Dario Fo (nel 1997), Robert De Niro (nel 2004), Elio e le Storie Tese (nel 2008), anche se poi loro lo ritirarono nel 2018. Sono state delle scelte, come ci si può immaginare molto discusse, ma fanno ormai parte della storia di questo premio e in futuro non si escludono altri no.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 17-11-2021


Covid in Germania, Merkel: “Situazione drammatica”

Assegno unico, via libera in Cdm. Cosa prevede il decreto