Le dichiarazioni in conferenza stampa di Roberto Mancini alla vigilia di Italia-Arabia Saudita: “In questi giorni abbiamo lavorato bene e ci siamo anche divertiti”.

SAN GALLO – Giornata di vigilia per Roberto Mancini che contro l’Arabia Saudita esordirà come tecnico della Nazionale: “Un’emozione – sottolinea in conferenza stampa – unica. Per me è un grande orgoglio sedere su questa panchina, pensando anche a coloro che mi hanno preceduto. In questa settimana ci siamo allenati bene e speriamo di iniziare nel migliore dei modi anche se incontreremo una squadra più affiatata di noi“.

Il Mancio ha parlato anche della formazione: “Balotelli vorrebbe giocare contro la Francia a Nizza. Vediamo se schierarlo subito oppure a gara in corso. Al momento l’unica certezza è Donnarumma tra i pali. I giovani? Politano è bravo, Cristante mi piaceva molto quando debuttò ma negli ultimi anni è cresciuto molto“.

Leonardo Bonucci in conferenza stampa: “Sarà una serata speciale”

Insieme a Roberto Mancini, in conferenza stampa ha parlato anche capitan Bonucci: “Per me sarà una serata speciale perché raggiungerò Nesta e Scirea come numero di presenze ma ho già in mente un nuovo traguardo“.

Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci (fonte foto https://www.facebook.com/FIGC/)

Il difensore si è soffermato anche sull’assenza di qualche senatore: “Non vedere De Rossi e Buffon è strano ma prima o poi bisogna dire basta. Ho imparato molto da tutti i grandi campioni con cui ho giocato e spero di riuscire a trasmettere quei valori ai più giovani. Gigi di nuovo in azzurro? Un valore aggiunto“.

Conclusione finale su Mancini: “Il mister mi ha fatto esordire in Serie A e già da allora credeva in me. L’ho ritrovato con la stessa voglia“.

Di seguito il video di una conferenza stampa di Roberto Mancini

fonte foto copertina https://www.facebook.com/FIGC/


Amichevole, Italia-Arabia Saudita: le probabili formazioni

28 maggio, il Milan vince la Coppa dei Campioni contro l’Ajax