Amy Bauernschmidt è la prima donna al comando di una portaerei nucleare: dall’Accademia alle missioni militari, chi è.

Amy Bauernschmidt passerà alla storia come la prima donna comandante di una portaerei nucleari. Un incarico di enorme responsabilità, ovviamente. Un incarico ottenuto con merito. Merito che la Marina non ha potuto ignorare. E così si è scritta una pagina di Storia. Una pagina importantissima.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Chi è Amy Bauernschmidt

Nata a Milwaukee, Amy Bauernschimdt risponde sempre presente all’appuntamento con la Storia. Esce dall’Accademia navale nel 1994. Nello stesso anno le donne ricevono l’autorizzazione a prestare servizio sulle navi da guerra e alla guida dei caccia. In poche parole, le donne potevano prestare servizio al fianco dei colleghi maschi. Giustamente. Donne e uomini avevano deciso di dedicare la propria vita al servizio del proprio Paese. Uomini e donne superavano le stesse difficoltà e si sacrificavano allo stesso modo per coronare il proprio sogno. Uomini e donne erano divisi solo dalle regole.

Due anni dopo essere uscita dall’Accademia, Bauernschimdt diventa aviatore navale. Dopo un’esperienza a bordo della John Young, viene scelta come comandante dello Squadron 70.

Avatar
Avatar

La prima donna al comando di una portaerei nucleare

Una lunga carriera fatta di incarichi di prestigio e operazioni militari che l’avrebbe portata all’appuntamento con la Storia: la nomina a comandante di una portaerei nucleari, la Abramo Lincoln, per la precisione. Da notare come la nomina non sia simbolica. Bauernschimdt viene nominata comandante in un momento particolarmente delicato sul piano internazionale, segnato dalle crescenti tensioni tra Stati Uniti, Russia e Cina.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 05-01-2022


Chi è Novak Djokovic

Chi è Antonio Cassano, il talento di Bari Vecchia