Angelina Mango perseguitata da uno stalker: arriva la svolta
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Angelina Mango perseguitata da uno stalker: arriva la svolta

Angelina Mango

Svolta nel caso dello stalker che perseguitava Angelina Mango e sua madre, Laura Valente. L’uomo è stato arrestato.

Messaggi, chat e anche un viaggio a Sanremo nel tentativo di incontrarla. Era diventato un vero e proprio caso di stalking quello ai danni di Angelina Mango e sua madre, Laura Valente, e adesso ci sono state anche delle novità. La svolta sulla vicenda è arrivata nelle ultime ore con l’arresto di un uomo, già ai domiciliari da mesi, a seguito della denuncia dell’artista.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Sanremo Angelina Mango
Sanremo Angelina Mango

Angelina Mango e sua madre perseguitate da uno stalker

Secondo le ricostruzioni riprese da diversi media tra cui l’Ansa, negli ultimi mesi Angelina Mango e sua madre, Laura Valente, sono state vittime di uno stalker che con messaggi, chat e altri mezzi aveva provato più volte ad incontrarle. La giovane artista, vincitrice di Sanremo 2024, era perseguitata da questo uomo, un 49enne di Mesola, in provincia di Ferrara, che aveva provato ogni modo per raggiungerla e avere con lei un faccia a faccia. Adesso, la svolta. L’uomo, infatti, già ai domiciliari dopo la denunciare dell’artista, è stato arrestato.

L’arresto e il ricovero in clinica

Da quanto si apprende dall’Ansa, lo stalker, al momento, si trova ricoverato in una struttura del servizio psichiatrico ospedaliero. Il 49enne è ritenuto responsabile di atti persecutori verso la Mango ma anche nei confronti di sua madre. Le conseguenze per l’uomo sono state disposte dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Milano.

A seguito di una prima denuncia sporta dalla cantante e dalla madre nei mesi scorsi, l’uomo si trovava già da febbraio agli arresti domiciliari con divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con le vittime. Questa cosa non gli aveva impedito di continuare a mandare messaggi e inviare foto. Da qui, la decisione del gip che ha deciso di applicare all’uomo, nel frattempo sottoposto anche a un trattamento sanitario obbligatorio, una misura più afflittiva in attesa di una valutazione sulla sua eventuale infermità mentale.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2024 10:29

Tragedia: noto TikToker si spara e muore in diretta social

nl pixel