Anziano ucciso a Livorno, arrestata la badante e il suo compagno. L’omicidio è avvenuto lo scorso 27 agosto.

LIVORNO – Un anziano è stato ucciso a Livorno lo scorso 27 agosto. Il cadavere dell’uomo, come riportato da La Repubblica, è stato rinvenuto nel letto del suo appartamento e in un primo momento si era pensato ad una morte naturale, ma poi gli accertamenti hanno portato al fermo della badante e il suo compagno.

Secondo una prima ricostruzione, il 94enne potrebbe essere stato soffocato. Sono in corso tutti gli approfondimenti del caso per accertare meglio il motivo di questo omicidio. L’ipotesi al vaglio degli inquirenti è quella di un omicidio avvenuto per i gioielli di famiglia e il denaro che l’anziano custodiva nella cassaforte.

94enne morto a Livorno, la ricostruzione

La ricostruzione è ancora al vaglio degli inquirenti. Dalle prime informazioni, l’omicidio potrebbe essere avvenuto per motivi economici. L’allarme è scattato la giornata di lunedì 27 agosto. L’allarme è stato lanciato dal figlio dopo che l’uomo non rispondeva alle chiamate.

Il personale sanitario, però, non ha potuto fare altro che constatare il decesso. In un primo momento si pensava ad una morte naturale, ma la ricostruzione non ha mai convinto il figlio.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Carabinieri
Carabinieri

Fermati i presunti responsabili

La presenza delle chiazze di sangue per terra, la stanza da bagno forzata e la cassetta di sicurezza svuotata hanno insospettito il figlio, che ha chiesto agli inquirenti di effettuare tutti gli approfondimenti del caso.

Indagini che hanno portato al fermo della badante e del suo compagno, entrambi livornesi. L’accusa è quella di omicidio volontario e rapina aggravata in concorso. I punti da chiarire sono diversi e per questo motivo le indagini sono in corso. Il movente sembrano essere i soldi e i gioielli di famiglia conservati in cassaforte, ma nei prossimi giorni ci potrebbero essere importanti novità.


Charlene di Monaco dimessa dalla clinica. Era stata ricoverata dopo un collasso

Due bambine infibulate in patria, arrestato il padre