L’apertura degli impianti sciistici nel 2021 avverrà tra la fine di novembre e il primo fine settimana di dicembre. Ma con eccezioni.

Tra inizio novembre e inizio dicembre aprono gli stabilimenti sciistici ma il fine settimana di apertura degli impianti da sci è quello del 27 novembre 2021, quando apriranno al pubblico un gran numero di impianti per un primo rodaggio in vista del primo fine settimana del mese di dicembre, quando si procederà la riapertura di impianti particolarmente apprezzati dagli sciatori italiani e stranieri.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

L’apertura degli impianti sciistici: le date del 2021

Come detto, l’apertura dei principali impianti da sci avverrà tra la fine del mese di novembre e i primi giorni di dicembre. Qualche impianto ha aperto a inizio novembre, ma il programma prevede una prima grande apertura tra il 26 e il 27 novembre per poi andare a regime a partire dal primo fine settimana di dicembre.

A Cervinia si scia da inizio novembre, ad esempio, mentre gli impianti del Monterosa Ski dovrebbero aprire solo il 3 dicembre, a meno che non si verifichino abbondanti nevicate che potrebbero portare all’apertura anticipata delle piste. A Livigno la data di riapertura degli impianti dovrebbe essere quella del 27 novembre. Difficile il questo caso che si possa aprire prima del previsto.

Tra il 27 novembre e il 4 dicembre dovrebbero aprire gli impianti di Canazei, Cortina e della Val Gardena. Dal 4 dicembre si scia anche in Val Badia.

Prima di programmare il vostro viaggio sulla neve vi consigliamo comunque di visitare il sito internet dell’impianto sciistico di interesse per avere ulteriori informazioni dettagliate sulle date di apertura, sulle nuove piste, sulle condizioni delle piste e sugli orari.

Sci
Sci

Green Pass e mascherina: le regole

Per quanto riguarda le regole si attendono ancora le linee guida dettagliate ma le indicazioni generali sono note. Sugli impianti di risalita è obbligatorio indossare la mascherina e per quanto riguarda gli impianti al chiuso la capienza massima dovrebbe essere portata all’ottanta per cento. Gli impianti di risalita al chiuso dovrebbero essere accessibili solo alle persone munite di Green Pass.

I prezzi

Stando alle ultime indagini, la stagione invernale 2021 dovrebbe essere più cara. Molti operatori hanno fatto sapere di aver alzato i prezzi rispetto a quelli in vigore lo scorso anno. I rincari interessano sia lo skipass giornaliero che i corsi. Una cattiva notizia per gli amanti della montagna ma per molti operatori del settore si tratta di una scelta inevitabile nel tentativo di compensare le perdite dello scorso anno.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 08-11-2021


Coldiretti: 10 milioni di italiani in viaggio per le feste di Natale

Vendeva Green Pass falsi su Telegram, scoperto uno studente italiano collegato ad hacker russi