Se siamo appassionati di moda, le App per riconoscere vestiti dalle foto sono i nostri alleati ideali per creare i nostri outfit.

Quando in passato si voleva cercare un vestito messo da una celebrità c’era soltanto da sperare che una qualche rivista avesse fatto il lavoro sporco per noi. Non sempre accadeva, non sempre si era corretti, non sempre le cose andavano come previsto. Oggi, grazie alle App per riconoscere vestiti, è tutto estremamente più semplice.

Oggi tutto quello che bisogna è scattare una foto del capo o all’outfit e farsi aiutare dagli algoritmi per la scansione ed il riconoscimento degli oggetti.
Questi riescono a trovare spesso il vestito corretto, associandolo ad un nome, ad un brand e al prezzo. 

Ecco una lista non omnicomprensiva delle migliori applicazioni per poter trovare i vestiti semplicemente scattando una foto.

Google Lens

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Lo strumento di riconoscimento immagini Google Lens può identificare indumenti, vestiti, scarpe o accessori come collane, orologi o bracciali. Peraltro lo fa da diverso tempo, ma la funzione viene costantemente arricchita.
Google Lens è uno dei modi più semplici per prendere nota di chi è che ha prodotto quella camicia bellissima vista per un momento soltanto all’interno di uno spot televisivo. Pur non essendo una app per riconoscere vestiti specializzata, i suoi risultati sono davvero interessanti.

Uno dei vantaggi di Google Lens è il suo non essere per forza di cose legato all’utilizzo di una foto: per poterlo utilizzare ci basterà inquadrare nel mirino il pezzo di abbigliamento di cui vogliamo scoprire qualche informazione: dopo aver effettuato una veloce scansione Google Lens ci mostrerà a schermo qualche informazione sul capo attraverso una piccola icona di colore blu.

Dopo aver toccato l’icona in questione l’applicazione eseguirà per noi una ricerca su Google Shopping (che è un vero e proprio aggregatore di negozi).

Questo ci fornirà i link a più siti web come Amazon e Yoox per poter effettuare poi un rapido acquisto.

Google Lens funziona così sia su di un abito da solo che su di un abito indossato da una persona, andando a scansionare il look di una persona e generando una piccola icona per ogni abito indossato. 

Google Lens è disponibile come applicazione su Android ed è presente all’interno di Google Photos su iOS.

Amazon Snap Style

L’app principale per lo shopping di Amazon ha anche un motore di ricerca visivo focalizzato sul riconoscimento dell’abbigliamento.

Per accedere a questa specifica funzione è necessario fare tap o clic sulla piccola icona a forma di fotocamera presente nella barra di ricerca dell’applicazione e selezionando l’icona di Style Snap a sinsitra. 

Una volta aperta l’applicazione potremo scegliere se scattare una foto o caricarne una dalla memoria dello smartphone.
Se il prodotto si trova su Amazon allora Snap Style ce lo segnalerà rapidamente, indicandocene prezzo e tipo di modello.

Amazon Snap Style è presente sia su Android che iOS, oltre che essere fruibile anche da browser all’apposito indirizzo.

Pinterest

L’applicazione smartphone di Pinterest possiede uno strumento per la ricerca di immagini chiamato Lens che permette all’utente di cercare un oggetto all’interno dei migliaia di post che quotidianamente appaiono all’interno del social network. 

Esattamente come Google Lens, lo strumento integrato di Pinterest non ha bisogno di scattare una foto ma soltanto di visualizzare un oggetto; questo può essere composto anche da più elementi, esattamente come un intero vestito. 

Pinterest, a tal proposito, dopo aver scannerizzato l’oggetto ci mostrerà i vari link per l’acquisto degli oggetti. Per poter offrire questa possibilità l’applicazione si affida all’aggregatore di negozi ShopStyle, motivo per cui non si troveranno link ad Amazon o altri grandi colossi del commercio. 

Pinterest è presente sia su Android che su iOS.

ASOS

L’app per riconoscere vestiti del colosso della moda britannico ASOS si trova all’interno dell’applicazione principale e offre una semplice opzione di ricerca inversa dell’immagine per trovare vestiti attraverso una semplice foto.
Grazie all’applicazione è possibile scattare una foto o caricarla dalla memoria locale per poi analizzarla.
L’applicazione richiede solo pochi secondi per eseguire la ricerca, tendenzialmente molto accurata vista l’esperienza dell’azienda nel campo dell’abbigliamento.

Una volta elaborata l’immagine l’applicazione troverà gli indumenti venduti all’interno del circuito ASOS più simili a quello che stiamo cercando.
Questo è un ottimo modo non doversi per forza di cose gettare nel mondo dell’alta moda per poter vestire in maniera interessante avendo un budget limitato.

Purtroppo l’applicazione non è perfetta e permette di cercare solo un articolo per volta gli indumenti simili.

L’applicazione di ASOS è disponibile sia su Android che su iOS.

CamFind

CamFind è un motore di ricerca prettamente visivo che partendo da una foto può farci ottenere come risultati di ricerca articoli. Funziona molto bene anche per i prodotti di abbigliamento ed è in grado di scoprire marca e modello di un indumento partendo da una semplice foto.

Il procedimento da seguire per far funzionare questa applicazione è molto semplice: scattiamo una foto all’oggetto di cui vogliamo scoprire la provenienza e diamola in pasto al motore di ricerca.
Diamo al motore di ricerca qualche secondo per elaborare l’immagine per vederne poi il risultato. CamFind riesce anche a offrire link ai negozi digitali dei vari brand, oltre che video YouTube correlati.

Grazie a questa App possiamo trasformare quest’esperienza in un qualcosa di più social, permettendo all’utente di condividere ciò che preferisce all’interno dei vari social network o di tenere tutto nascosto grazie alla presenza di una modalità privata

CamFind è più lento di Google Lens ma offre risultati paragonabili.
Tra le caratteristiche “inaspettate” dell’applicazione troviamo anche la capacità di tradurre la lingua di ciò che si inquadra e il funzionare un po’ da aggregatore per il confronto dei prezzi online.

Camfind è disponibile gratuitamente sia su Android che su iOS.

Reverse Image Search App

app riconoscere vestiti Reverse

Reserse Image Search App, anche se non è esattamente stato creato con lo scopo di scoprire che vestiti indossava quell’attore in quella foto, è in grado di essere d’aiuto. 

Caricando o scattando una foto all’indumento che vogliamo, l’applicazione farà una ricerca incrociata tra BIng, Google e Yandex portandoci una valanga di risultati diversi.
A differenza delle precedenti applicazioni Reverse Image Search App ci chiede di continuare da soli la nostra ricerca, tra le immagini correlati o simili, fino a trovare qualcosa che assomigli ad un e-commerce.

Tra tutte quante le applicazioni descritte questa è sicuramente quella meno veloce o affidabile ma data la sua capacità di incrociare i risultati di ben tre motori di ricerca diversi ci può aiutare nel trovare un vestito completamente sconosciuto al resto del mondo.

Reverse Image Search è disponibile soltanto su iOS ma esistono applicazioni simili anche su Android.

fonte foto: pexels.com/photo/adult-beautiful-elegant-eyewear-291762/


Come creare, gestire e modificare un sommario in word

Come stampare esclusivamente una selezione di celle da un foglio Excel