Nella serata di ieri due corpi sono stati trovati in un canale di irrigazione. L’ipotesi più probabile sembra essere quella di omicidio e suicidio.

AQUILEIA – Nella serata di ieri – riporta l’edizione odierna del ‘Messaggero Veneto‘ – i corpi di un uomo e una donna sono stati trovati in un canale di irrigazione. A dare l’allarme è stato il figlio che ha notato prima l’auto dei suoi genitori in una strada di campagna e poi, avvicinatosi, ha scoperto i corpi.

Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri la donna aveva problemi di salute e viveva su una serie a rotelle da molto tempo. Si pensa ad un omicidio-suicidio.

Carabinieri
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Mistero ad Aquileia, lunedì l’autopsia sui corpi

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti la sedia a rotelle della donna sarebbe stata trovata poco distante da dove era stata parcheggiata l’auto. Questo elemento non avvalorerebbe l’ipotesi di un possibile scivolamento dei due, in cui potrebbe aver trascinato l’altro nella caduta.

Al contrario accrediterebbe quella dell’uomo che avrebbe spinto la donna in acqua e successivamente si sarebbe lanciato. La morte potrebbe risalire nel pomeriggio quando la coppia è uscita di casa. La famiglia era nota in paese perché impegnata nel settore agricolo.

Nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia per chiarire le cause della morte.

Il video dedicato alla città di Aquileia

fonte foto copertina https://www.facebook.com/inambulanza/

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 21-04-2018


Earth day, dal 21 fino al 25 aprile torna il Villaggio per la Terra

Incidente stradale a Carrara, quattro morti e un ferito