Cagliari, scoperto asilo clandestino per i figli dei no vax

Asilo No-Vax in provincia di Cagliari. Due maestre gestivano una ventina di bambini che non avevano fatto il vaccino. La scoperta in seguito a una segnalazione anonima.

Asilo abusivo a Villacidro, in provincia di Cagliari, andavano solo i figli dei no vax. Le autorità hanno scoperto l’istituto grazie a una serie di segnalazioni anonime.

Asilo abusivo in provincia di Cagliari: era destinato ai figli dei No Vax

I carabinieri hanno scoperto questo istituto completamente illegale e nascosto. L’asilo improvvisato era stato allestito in una villetta che sorge vicino a un magazzino, in una zona isolata o quantomeno non di passaggio.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

La scoperta dei Carabinieri in seguito a una segnalazione anonima. L’asilo abusivo si trovava alla periferia di Villacidro (Cagliari)

La villetta era stata adibita, senza permessi né criteri legali, ad asilo. Le camere erano state trasformate in aule con tanto di banchi, sedie per gli alunni e cattedra. E non mancava ovviamente la stanza adibita al riposo dei bambini.

L’istituto era gestito da due maestre che avevano una ventina di bambini di età compresa tra i tre e i sei anni. Insomma, nella piccola Villacidro l’asilo alternativo per i no vax era particolarmente noto e coperto da una coltre di omertà.

Una scuola per i figli dei genitori che si rifiutavano di vaccinare i bambini

La scuola accoglieva di fatto i genitori che, contravvenendo alle regole, non hanno sottoposto i loro figli alla vaccinazione obbligatoria.

La scuola è diventata famosa esclusivamente grazie al passaparola. Nessuna locandina, nessuna pagina social. L’asilo no vax era tenuto ben nascosto.

Provvidenziale quindi la segnalazione anonima per portare alla luce l’asilo irregolare,

ultimo aggiornamento: 23-05-2019

X