L’ex talento rossonero, Bryan Cristante, è tornato sui suoi inizi ringraziando anche l’allora tecnico del Milan Max Allegri.

C’è un po’ di Milan che brilla anche nella super Atalanta di Giampiero Gasperini, protagonista in Italia e in Europa. Si tratta di Bryan Cristante, centrocampista classe ’95 nato e cresciuto nel vivaio rossonero e che proprio con i rossoneri ha esordito nella massima serie. Intervistato da Sky Sport 24, Cristante ha quest’oggi parlato dei suoi inizi: “Sono cresciuto tanto a Lisbona, situazioni diverse che mi hanno aiutato tanto. L’addio al Milan fu una scelta della società, e io ne sono stato contento, perché uno dei miei sogni era fare un’esperienza all’estero e la rifarei. Massimiliano Allegri mi ha dato una grandissima chance, una grandissima emozione esordire così giovane“.

Cristante ricorda il Milan e racconta l’Atalanta

Grandissimo protagonista in questa prima fase della stagione, Cristante ha quindi parlato delle sue ambizioni con la maglia della Dea: “Il primo obiettivo l’abbiamo già centrato, passare il girone di Europa League: se giochiamo bene possiamo giocarcela con chiunque, in Europa non è mai facile ma il nostro lo mettiamo sicuramente. Vincere l’Europa League? Sarebbe un’impresa sportiva, non è quello a cui puntiamo, ma sono partite andata-ritorno, quindi magari un’impresa sportiva può sempre succedere“.

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 01-12-2017


Buone notizie per Gattuso… ma ora ci sono tre giocatori per una maglia

Mondiali Russia 2018: sorteggiati gli otto gironi