Attentato in Congo. 22 persone sono state uccise a colpi di machete al confine con l’Uganda. I responsabili di questa carneficina le Forze democratiche alleate.

KINSHASA (CONGO) – Attentato in Congo domenica 15 dicembre 2019. Il gruppo islamista delle Forze democratiche alleate ha ucciso 22 persone a colpi di machete al confine con l’Uganda. A riferire questa nuova carneficina è stato un funzionario locale con il bilancio che sembra essere destinato ad aumentare visto che questi attacchi non sembrano fermarsi.

La tregua, che da tempo viene chiesta dai cittadini, non è mai arrivata con il contingente militare delle Nazioni Unite che non riesce a difendere i civili. Una missione iniziata ormai 20 anni fa ma che non ha mai dato i frutti sperati.

Nuovo attentato in Congo

L’attacco questa volta è avvenuto a Beni, un villaggio della Repubblica Democratica del Congo al confine con l’Uganda. Gli islamisti hanno duramente attaccato i civili provocando la morte di 22 persone uccise a colpi di machete.

Si tratta del terzo attacco in venti giorni. I primi due sono avvenuti nella stessa zona sul finire di novembre. L’instabilità politica sicuramente ha aiutato questi attentati che naturalmente arrivano anche per il fallimento della missione Onu in questa zona.

Ambulanza
Ambulanza

Situazione critica in Congo

Ma la situazione in Congo è molto più critica di quanto si può pensare. Il Paese, infatti, è in piena emergenza ebola che dallo scorso agosto ha causato la morte di oltre 2mila persone con il numero che sembra destinato ad aumentare nei prossimi giorni.

Ma le precarie condizioni ambientali e di salute hanno portato il decesso anche di oltre 5mila persone per morbillo in questo inizio 2019. Bilancio che si aggrava se si contano anche le persone che hanno perso la vita in questi attentati condotti dagli islamisti negli ultimi tempi in queste zone Con la striscia di sangue che non sembra essere destinata a finire.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
attentato in congo congo cronaca Islam

ultimo aggiornamento: 15-12-2019


Nerola, ritrovata la donna scomparsa con i tre figli: stanno tutti bene

Ragazza uccisa negli Stati Uniti, fermati tre minorenni