E’ stata ritrovata la donna scomparsa con i tre figli a Nerola, in provincia di Roma: stanno tutti bene. Accertamenti in corso.

ROMA – E’ stata ritrovata viva la donna scomparsa con i tre figli a Nerola, in provincia di Roma. Il sospiro di sollievo tutti gli abitanti della cittadina laziale lo hanno potuto tirare nel pomeriggio di domenica 15 dicembre 2019 quando i soccorsi hanno portato la giovane in ospedale per accertamenti insieme ai piccoli.

Le condizioni generali sembrano essere buoni anche se nelle prossime ore si saprà qualcosa di più. Accertamenti in corso anche se la fuga sembra essere volontaria dopo un litigio con il marito.

L’allarme

L’allarme è scattato nel pomeriggio di sabato 14 dicembre quando la donna ha fatto perdere le sue tracce insieme ai tre figli di 4 mesi 6 e 8 anni. L’ultimo ad aver visto la 38enne è stato un automobilista che ha offerto un passaggio alla donna. Al rifiuto, però, ha avvisato i carabinieri della vicenda.

Da quel momento sono iniziate le ricerche concluse 24 ore. Si temeva un gesto estremo da parte della 38enne ma, fortunatamente, stanno tutti bene. Nelle prossime ore gli inquirenti ascolteranno la donna per capire i motivi di questo allontanamento che sembra essere volontario.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it

Accertamenti in corso

I carabinieri nelle ultime ore hanno anche ascoltato il marito che ha confermato il litigio avuto per telefono anche se il motivo della discussione resta top secret. Al termine della chiamata la donna ha fatto perdere le proprie tracce. Una fuga, avvenuta insieme ai suoi tre figli, durata poco più di 24 ore.

Apprensione in tutta la città di Nerola visto che la coppia era molto conosciuta ma fortunatamente questa volta c’è stato il lieto fine. Approfondimenti in corso per provare a ricostruire meglio la dinamica di questa fuga che sembra essere volontaria.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca donna scomparsa nerola roma

ultimo aggiornamento: 15-12-2019


Weekend nero in montagna, tre vittime in Piemonte, in Alto Adige e in Valle d’Aosta

Attentato in Congo, 22 persone uccise a colpi di machete