Con un messaggio su Facebook, il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha comunicato di essere risultato positivo al Covid.

Cari amici, dopo più di 2 anni di lotta, anche io ho contratto il covid. Sto bene, per qualche giorno lavorerò da casa e mi dedicherò alla lettura. La Lombardia non si ferma mai”. Parole queste scritte sul proprio profilo Facebook dal Presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che ha così comunicato la propria positività al Coronavirus. Così come da protocollo, il governatore si trova ora quindi in isolamento nella propria abitazione e ha dovuto annullare tutti gli impegni previsti per la prossima settimana (salvo quelli a cui può partecipare da remoto).

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Fontana positivo al Covid, la Regione Lombardia rassicura: “Non ha sintomi”

Attraverso una nota pubblicata sul proprio sito, da Palazzo Lombardia hanno rassicurato riguardo alle condizioni di salute del governatore Attilio Fontana, spiegando che è completamente asintomatico ed è risultato positivo in seguito a un periodico tampone di controllo.

Attilio Fontana
Attilio Fontana

“Non ha sintomi, sta bene e prosegue la sua attività istituzionale da remoto” si legge nel comunicato di Palazzo Lombardia riguardo alle condizioni di salute del presidente.

Covid in Lombardi: i casi

Il tasso di positività al Covid nella Regione Lombardia è del 6,5% circa. Nella giornata di giovedì 3 marzo, infatti, su 67.160 tamponi effettuati, 4.386 sono risultati positivi. Ma il dato incoraggente è quello che riguarda le ospedalizzazioni che sono in costante calo e al momento sono 90 le persone ricoverate in terapie intensiva su un totale di 951 (sono calate di 29 unità nel giro di 24 ore).

La provincia più colpita è quella di Milano, con circa 1.400 casi in un solo giorno (1.421 per l’esattezza quelli riscontrati il 4 marzo). La provincia della Lombardia con meno casi di positività al Covid è invece quella di Pavia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


Il ministero degli Esteri ucraino condanna il bombardamento della centrale nucleare di Zaporizhzhya

Russia: gli oligarchi e le figure aziendali nelle liste delle sanzioni occidentali