Dal primo ottobre aumentano i prezzi delle bollette di luce e gas. Sul metano ci sarà un rincaro del 3,9 per cento. La spesa su base annua quasi invariata.

Nuovo aumento delle bollette di luce e gas a partire dal primo ottobre 2019. L’Arera ha stabilito che la bolletta dell’elettricità subirà un rincaro del 2,6%, cui si aggiungerà un aumento del 3,9% per quanto riguarda il metano.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Ottobre inizia con l’aumento del costo delle bollette di luce e gas

Il mese di ottobre inizia nel peggiore dei modi per le famiglie italiane, costrette a fare i conti con un rincaro sulle utenze di luce e gas. A preoccupare è soprattutto il rincaro sul costo del metano, visto che l’inoltrarsi dell’autunno porterà gli italiani ad accendere i riscaldamenti, rimasti spenti negli ultimi mesi.

Il dato su base annua

Il dato positivo è che su base annuale la spesa degli italiani subirà un aumento minimo di appena un punto percentuale. Stando alle stime del Codacons l’aumento dovrebbe essere di diciotto euro a famiglia.

Bollette luce e gas
Fonte foto: https://www.facebook.com/silasystems

Le cause del rincaro

Il rincaro delle utenze è da attribuirsi all’andamento stagionale e al panorama internazionale, dove pesa la riduzione della produzione di gas in Olanda oltre che un accesso più difficoltoso ad alcuni gasdotti. Completano il quadro gli attacchi alle piattaforme petrolifere.

Allarme Uecoop, stangata per gli anziani

L’Uecoop ha accolto la notizia sottolineando come il rincaro su luce e gas possa rappresentare “il colpo di grazia” per un milione e mezzo di persone di età superiore ai sessantacinque anni che ad oggi faticano ad arrivare a fine mese consumando anche solo un pasto completo al giorno.

Un aumento che pesa sulle fasce più deboli della popolazione come gli anziani in Italia dall’inizio della grande crisi del 2008 gli over 65 in miseria hanno fatto un balzo del 4,2% arrivando nel 2016 a rappresentare il 10,9% di una popolazione di 13,5 milioni di persone, registrando un’incidenza di quasi 4 volte superiore rispetto alla Germania ferma al 2,8% e quasi doppia rispetto alla media Ue che è del 5,8%. A fronte di una situazione che vede 6 pensionati italiani su 10 che prendono meno di 750 euro al mese ogni aumento delle bollette di luce e gas rappresenta un peso per i bilanci domestici con una continua erosione della capacità di spesa delle famiglie in termini di consumi e di assistenza”.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 24-09-2019


La vittoria di Google: nessun diritto all’oblio su scala globale

Crac Fusillo, dichiarato il fallimento. Imprenditori indagati per bancarotta fraudolenta