Australian Open, i risultati di mercoledì 10 febbraio. Sara Errani al terzo turno. Eliminata Camila Giorgi.

MELBOURNE (AUSTRALIA) – Australian Open, i risultati di mercoledì 10 febbraio. Italia protagonista solo nel tabellone femminile. Prosegue il cammino di Sara Errani che, dopo aver eliminato la numero 30 del seeding Wang, è riuscita ad avere la meglio in due set su Venus Williams. Si ferma, invece, Camila Giorgi.

Australian Open, Sara Errani al terzo turno

E’ Sara Errani l’unica italiana ancora in corsa agli Australian Open. 6-1 6-0 per la bolognese contro Venus Williams e un terzo turno conquistato. Ora l’insidiosa atleta del Tapei Hsieh, tennista che ha eliminato la numero 8 del seeding Andreescu. L’altra sorpresa è la vittoria di Ferro contro la kazaka e numero 17 del tabellone Rybakina. Out anche Kvitova eliminata dalla romena Cirstea.

Niente da fare, invece, per Camila Giorgi. L’azzurra ha provato a giocarsi contro la Swiaterk, ma nei momenti cruciali del primo e del secondo set non è riuscita a sfruttare le palle break.

Australian Open
fonte foto https://www.facebook.com/AustralianOpen

Australian Open, avanti Djokovic

Nessun italiano in campo in questa giornata. Gli azzurri saranno di scena nella quarta giornata degli Australian Open. Nelle sfide di mercoledì gli occhi erano puntati su Novak Djokovic e Dominic Thiem. Entrambi sono riusciti a superare il turno, ma il serbo ha lasciato un set a Tiafoe. Un segnale da tenere in considerazioni soprattutto in caso di avversari più forti.

La sorpresa di questa giornata è sicuramente l’eliminazione di Wawrinka. Lo svizzero ha ceduto il passo dopo una maratona di 4 ore e cinque set all’ungherese Fucosvics. Un torneo che sta regalando non poche sorprese e, in futuro, non si esclude la possibilità di ulteriori eliminazioni dei big. Alla base di questi risultati sicuramente una preparazione condizionata dal Covid e le difficoltà registrate nei giorni che hanno preceduto l’inizio del torneo australiano.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/AustralianOpen


Auguri a Mark Spitz, il nuotatore dei sette ori a Monaco ’72

Olimpiadi di Tokyo, bufera sul capo organizzazione Yoshiro Mori. Dimissioni dopo frasi sessiste