Sta arrivando Juice Booster, una stazione di ricarica portatile per le auto elettrica. Ecco il costo sul mercato.

Per le auto elettriche uno dei limiti nella diffusione delle vetture è certamente le poche infrastrutture per le ricariche. Una società italiana denominata Sifà, azienda di noleggio a lungo termine, ha annunciato che sarà disponibile per ovviare a queste carenze di ricarica una wallbox portatile per evitare di restare senza energia elettrica.

La Juice Booster, prodotta dalla svizzera Juyce Technology, è una stazione di ricarica mobile da 22 kW estremamente sicura e utilizzabile con tutte le vetture elettriche dotati di presa di ricarica normalmente standard di Tipo 2. È possibile ricaricare con la wallbox portatile da 22 kW, una macchina elettrica dove ci sia semplicemente la corrente elettrica. Questa tecnologia funziona davvero ovunque, senza rischi in quanto si auto setta per la rete di corrente disponibile. Sia in Italia che all’estero con qualsiasi presa elettrica.

Colonnine ricarica auto elettrica

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

I dettagli del dispositivo

Quindi il dispositivo Juice Booster per le auto elettrica ha alcune caratteristiche che meritano di essere menzionate. Il dispositivo è veramente molto piccolo, peso inferiore al kg, come detto in precedenze compatibile con ogni connettore di Tipo 2 ma anche disponibile per connettore di tipo 1. Cavo di cinque metri che può anche arrivare fino addirittura a 25 metri con ovviamente una prolunga.

Inoltre è impermeabile, ed ha una struttura che lo ripara da eventuali passaggi di una ruota sopra il dispositivo, ed è utilizzabile come una stazione di ricarica a parete. Il costo a noleggio in Italia è di circa 1000 euro più iva. Ed è possibile anche richiedere l’adattatore per tutte le prese industriali e domestiche d’Europa.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-06-2022


MotoGP, Bagnaia: “Aveva cominciato a piovere e mi sono spaventato”

Auto Elettrica: praticamente pronta nuova ricarica ad induzione