Parla il pilota della Ducati, Pecco Bagnaia fresco vincitore del GP Olanda di MotoGP. Così racconta la sua gara e le sue sensazioni.

Intervistato a Sky, Pecco Bagnaia racconta le sue sensazioni dopo la vittoria del Gran Premio d’Olanda di MotoGP: “È stata una gara molto lunga. La prima volta che ho guardato il conto dei giri, ne mancavano ancora 24 e mi sembravano davvero troppi. In ogni caso sono estremamente felice, dopo due gare molto complicate in cui eravamo competitive ma in cui non avevamo ottenuto risultati“.

Aggiunge il pilota Ducati: “Abbiamo fatto un lavoro eccezionale e non è stato semplice. Aveva cominciato a piovere verso metà gara e mi sono spaventato, però alla fine vincere qui vuol dire che siamo davvero molto forti.

MotoGP
MotoGP

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il primo podio di Bezzecchi

Accanto a Bagnaia, festeggia Bezzecchi il suo primo podio in MotoGP, con il secondo posto nel tempio del circuito di Assen: “Onestamente non ho davvero parole per esprimere quello che sto provando, è tutto fantastico aver reso questa gara possibile. Questa pista mi è sempre piaciuta e sin da quando sono arrivato qui ero carico e convinto di poter fare bene. Abbiamo lavorato tanto e il team ha fatto qualcosa di incredibile. Questo risultato lo dedico a loro in primis, ora posso andare in vacanza felice”.

Aggiunge raccontando la sua gara: “Sono partito abbastanza bene, ma non benissimo. Subito sono andato a contatto con Jack Miller, ma l’ho fatto perchè volevo assolutamente rimanere con i primi, perchè mi sentivo che potevo andare forte. Quando ho potuto spingere stavo risalendo e mi ero avvicinato a Fabio Quartararo e Aleix Espargarò.

Conclude con queste specifiche parole: “Il loro contatto, ovviamente, mi ha favorito e ne ho approfittato. Ho spinto a tutta per provare a rimanere vicino a Francesco Bagnaia e staccare gli inseguitori. Ho provato anche a gestire la gomma, ma alla fine non ne ho avuto bisogno. Spero che questo secondo posto, e questa prestazione, mi abbiano fatto imparare quel che mi mancava per confermarmi anche nelle prossime uscite”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

MotoGP

ultimo aggiornamento: 26-06-2022


MotoGP, Quartararo: “Secondo posto molto importante”

Auto elettrica: sta per arrivare la wall box portatile, ecco il costo