Palmaria, paura per uno squalo in acqua a pochi metri dalla riva

Avvistato uno squalo a Palmaria, paura tra i bagnanti in fuga. Probabilmente si è trattato di una verdesca.

Paura a Palmaria per l’avvistamento (presunto) di uno squalo a pochi metri dalla riva. Decine di bagnanti si sono dati alla fuga disordinatamente alla fuga tra grida e scene di panico.

Manca la conferma ufficiale del fatto che si tratti effettivamente dell’avvistamento di uno squalo. Le uniche fonti sono quelle dei bagnanti che comunque sembrano concordare nella descrizione del pesce avvistato.

Palmaria, avvistato uno squalo a pochi metri dalla riva

A dare l’allarme è stato un bagnante che ha avvistato una sagoma in acqua, a pochi metri dalla riva della spiaggetta del Secco, a Palmaria, borgo di Venere. A pochi metri dalla riva le persone hanno avvistato la sagoma di un pesce di almeno un metro di lunghezza con due pinne nere.

Squalo
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Prionace_glauca

Le testimonianze dei bagnanti

Una delle testimoni oculari ha dichiarato alla stampa locale di aver visto da vicino il pesce e di essere certa che si trattasse di uno squalo, probabilmente una verdesca, uno squalo azzurro capace di lunghe migrazioni alla ricerca del suo habitat naturale.

Un’altra testimone ha fatto sapere di essere fuggita dall’acqua subito dopo l’allarme della prima bagnante che ha avvistato lo squalo. Anche la seconda fonte si dice sicura del fatto che l’animale fosse un piccolo squalo

L’animale è arrivato a circa tre metri dalla riva salvo poi dirigersi verso le acque alte allontanandosi dalla terraferma.

La situazione è tornata alla normalità dopo diversi minuti, quando i primi bagnanti coraggiosi hanno riguadagnato il mare.

ultimo aggiornamento: 22-08-2019

X