L’avvocato di Maradona chiede un’indagine sulla morte di Diego. Il comunicato: “L’ambulanza ha impiegato più di mezz’ora per arrivare”.

Nelle ore dell’ultimo saluto a Diego Armando Maradona, le parole dell’avvocato del Genio del Calcio rompono il silenzio e la commozione gettano un’ombra sulla morte del 10. Si poteva evitare? C’è un errore umano alla base della tragedia che ha scosso il mondo?

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona

Morte Maradona, l’avvocato di Diego chiede un’indagine

Sembra avere pochi dubbi l’avvocato di Diego Armando Maradona, che chiede l’apertura di un’indagine sulla morte del 10. “È inspiegabile che per 12 ore non abbia avuto attenzioni o controlli da parte del personale sanitario“, attacca Matias Morla.

Non solo. Nel mirino del legale ci finiscono anche i primi soccorsi, che secondo l’avvocato di Maradona sarebbero arrivati solo dopo mezz’ora dalla prima segnalazione inviata dalla casa dove il D10S si trovava per trascorrere il periodo di degenza in seguito all’operazione al cervello. Eppure sembra che lo staff di Diego abbia scelto l’abitazione alle porte di Buenos Aires proprio per rimanere nei pressi della clinica dove era stato operato. Una precauzione aggiuntiva. Che purtroppo, come sappiamo, non è bastata.

Morale della favola, il legale di Maradona chiede che venga aperta un’indagine sulla morte di Diego. Il sospetto è che la tragedia si sarebbe potuta evitare. Resta da capire se si tratti di parole pronunciate nella disperazione del momento o se si deciderà di formalizzare le accuse e chiedere effettivamente che venga fatta chiarezza sulla macchina dei soccorsi che, secondo l’avvocato, non avrebbe funzionato.

Diego Armando Maradona
Diego Armando Maradona

Il comunicato

Va detto che il legale sembra aver soppesato bene le parole, affidate ad un comunicato che in pochi minuti ha fatto il giro della rete.

“Quanto al verbale della Procura di San Isidro, è inspiegabile che per 12 ore il mio amico non abbia avuto attenzioni o controlli da parte del personale sanitario dedito a questi fini. L’ambulanza ha impiegato più di mezz’ora per arrivare, è stata un’idiozia criminale. Questo fatto non deve essere trascurato e chiederò che le conseguenze siano indagate fino alla fine. Come mi ha detto Diego: sei il mio soldato, agisci senza pietà”, recita il comunicato come riportato da il Corriere dello Sport.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 27-11-2020


L’ultimo saluto a Diego Armando Maradona

Iran, ucciso lo scienziato alla guida del programma nucleare. Fonti Usa, ‘Israele dietro l’omicidio’